Italians who applied for an LLM


lollazzo

Qualcuno si occupa di competition Law?

Qualcuno si occupa di competition Law?
quote

Io lavoro come Legal Counsel in una multinazionale farmaceutica. Dei miei colleghi nessuno ha l'LLM. Fatelo se siete dei disoccupati o avete proprio un lavoro di....ecco...

Io lavoro come Legal Counsel in una multinazionale farmaceutica. Dei miei colleghi nessuno ha l'LLM. Fatelo se siete dei disoccupati o avete proprio un lavoro di....ecco...
quote
Dr.drezi

Ragazzi anche io ho applicato per la Queen Mary ed altre,avrei intenzione appunto per IP....se è possibile vorrei scambiare due chiacchiere con voi e i neo alunni LLM...

Ragazzi anche io ho applicato per la Queen Mary ed altre,avrei intenzione appunto per IP....se è possibile vorrei scambiare due chiacchiere con voi e i neo alunni LLM...
quote
annacar87

Daviz: scusa non avevo letto il tuo post qui!!! la mia mail e' annacar87@gmail.com....mi trovi anche su facebook: Anna Caruso, sullo stato leggi "vive a Francoforte"

Daviz: scusa non avevo letto il tuo post qui!!! la mia mail e' annacar87@gmail.com....mi trovi anche su facebook: Anna Caruso, sullo stato leggi "vive a Francoforte"
quote
TY2013

Io lavoro come Legal Counsel in una multinazionale farmaceutica. Dei miei colleghi nessuno ha l'LLM. Fatelo se siete dei disoccupati o avete proprio un lavoro di....ecco...


Ma scusa, perchè perdi tempo su questo blog allora? Just wondering...

<blockquote>Io lavoro come Legal Counsel in una multinazionale farmaceutica. Dei miei colleghi nessuno ha l'LLM. Fatelo se siete dei disoccupati o avete proprio un lavoro di....ecco...</blockquote>

Ma scusa, perchè perdi tempo su questo blog allora? Just wondering...
quote
Stagista11

come nel mio caso, si da' consiglio ai più giovani ed inesperti ;)

come nel mio caso, si da' consiglio ai più giovani ed inesperti ;)
quote

Esattamente come Stagista: fornisco dei consigli.

Io lavoro come Legal Counsel in una multinazionale farmaceutica. Dei miei colleghi nessuno ha l'LLM. Fatelo se siete dei disoccupati o avete proprio un lavoro di....ecco...


Ma scusa, perchè perdi tempo su questo blog allora? Just wondering...

Esattamente come Stagista: fornisco dei consigli.

<blockquote><blockquote>Io lavoro come Legal Counsel in una multinazionale farmaceutica. Dei miei colleghi nessuno ha l'LLM. Fatelo se siete dei disoccupati o avete proprio un lavoro di....ecco...</blockquote>

Ma scusa, perchè perdi tempo su questo blog allora? Just wondering...</blockquote>
quote
924CC

Io lavoro come Legal Counsel in una multinazionale farmaceutica. Dei miei colleghi nessuno ha l'LLM. Fatelo se siete dei disoccupati o avete proprio un lavoro di....ecco...


Scusami se mi permetto di rispondere al tuo post, ma mi sembra una posizione molto radicale ed ho quest'idea che tu non possa crederlo davvero fino in fondo con ogni umiltà accetterò l'opinione contraria. Il punto è che, molto semplicemente, il tuo punto di vista mi sembra riflettere un certo pregiudizio. In particolare, non credo che un LLM sia solo andare a farlo, tornare e poi godersi un "paycheck bump". Questa per me è una concezione molto americana, che in molti casi è giustificatissima, ma in altri forse non così tanto. Rimane chiaro che si tratta di investimenti importanti (anche importantissimi, quando si parla degli USA), ma non sempre (rectius: quasi mai) si possono avere garanzie.

Per esemplificare: se io non facessi diritto internazionale (pubblico) e lavorassi in uno studio legale, l'idea di fare un LLM non mi passerebbe nemmeno per l'anticamera dell'encefalo (a meno di: borse di studio, garanzie di reimpiego, etc.). Facendo diritto internazionale pubblico, so che invece è un passo praticamente obbligato per certe tipologie di carriera (pure in ambito accademico ormai, anche se lì tocca necessariamente tenere i piedi in otto scarpe).

Il fare un LLM, insomma, non mi garantisce niente. Il non farlo, d'altro canto, mi darebbe, con quasi totale certezza, una gravosa garanzia dell'effetto contrario.

Bottomline: non tutti gli ambiti sono uguali. Talvolta, un investimento di un certo tipo fa parte del "rischio d'impresa". Questo ha una serie di implicazioni ovvie, perché chiunque il rischio preferisce minimizzarlo: dunque scegliere università non buone, ma ottime è una necessità.

<blockquote>Io lavoro come Legal Counsel in una multinazionale farmaceutica. Dei miei colleghi nessuno ha l'LLM. Fatelo se siete dei disoccupati o avete proprio un lavoro di....ecco...</blockquote>

Scusami se mi permetto di rispondere al tuo post, ma mi sembra una posizione molto radicale ed ho quest'idea che tu non possa crederlo davvero fino in fondo – con ogni umiltà accetterò l'opinione contraria. Il punto è che, molto semplicemente, il tuo punto di vista mi sembra riflettere un certo pregiudizio. In particolare, non credo che un LLM sia solo andare a farlo, tornare e poi godersi un "paycheck bump". Questa per me è una concezione molto americana, che in molti casi è giustificatissima, ma in altri forse non così tanto. Rimane chiaro che si tratta di investimenti importanti (anche importantissimi, quando si parla degli USA), ma non sempre (rectius: quasi mai) si possono avere garanzie.

Per esemplificare: se io non facessi diritto internazionale (pubblico) e lavorassi in uno studio legale, l'idea di fare un LLM non mi passerebbe nemmeno per l'anticamera dell'encefalo (a meno di: borse di studio, garanzie di reimpiego, etc.). Facendo diritto internazionale pubblico, so che invece è un passo praticamente obbligato per certe tipologie di carriera (pure in ambito accademico ormai, anche se lì tocca necessariamente tenere i piedi in otto scarpe).

Il fare un LLM, insomma, non mi garantisce niente. Il non farlo, d'altro canto, mi darebbe, con quasi totale certezza, una gravosa garanzia dell'effetto contrario.

Bottomline: non tutti gli ambiti sono uguali. Talvolta, un investimento di un certo tipo fa parte del "rischio d'impresa". Questo ha una serie di implicazioni ovvie, perché chiunque il rischio preferisce minimizzarlo: dunque scegliere università non buone, ma ottime è una necessità.
quote

Caro 924CC,

io ti dico quello che richiede il mondo del lavoro italiano, pesantemente in crisi e con l'esigenza di pagare sempre meno la gente (quella poca che si cerca). Brutto a dirsi? Sì, anzi, direi schifoso.
Ma penso che prima di far spendere decine di migliaia di euro ai miei genitori ci penserei MOLTO bene. Certo che se poi uno è figlio di un milionario, 50.000 o 60.000 euro sono noccioline. Ma questi sono discorsi privati.


Io lavoro come Legal Counsel in una multinazionale farmaceutica. Dei miei colleghi nessuno ha l'LLM. Fatelo se siete dei disoccupati o avete proprio un lavoro di....ecco...


Scusami se mi permetto di rispondere al tuo post, ma mi sembra una posizione molto radicale ed ho quest'idea che tu non possa crederlo davvero fino in fondo con ogni umiltà accetterò l'opinione contraria. Il punto è che, molto semplicemente, il tuo punto di vista mi sembra riflettere un certo pregiudizio. In particolare, non credo che un LLM sia solo andare a farlo, tornare e poi godersi un "paycheck bump". Questa per me è una concezione molto americana, che in molti casi è giustificatissima, ma in altri forse non così tanto. Rimane chiaro che si tratta di investimenti importanti (anche importantissimi, quando si parla degli USA), ma non sempre (rectius: quasi mai) si possono avere garanzie.

Per esemplificare: se io non facessi diritto internazionale (pubblico) e lavorassi in uno studio legale, l'idea di fare un LLM non mi passerebbe nemmeno per l'anticamera dell'encefalo (a meno di: borse di studio, garanzie di reimpiego, etc.). Facendo diritto internazionale pubblico, so che invece è un passo praticamente obbligato per certe tipologie di carriera (pure in ambito accademico ormai, anche se lì tocca necessariamente tenere i piedi in otto scarpe).

Il fare un LLM, insomma, non mi garantisce niente. Il non farlo, d'altro canto, mi darebbe, con quasi totale certezza, una gravosa garanzia dell'effetto contrario.

Bottomline: non tutti gli ambiti sono uguali. Talvolta, un investimento di un certo tipo fa parte del "rischio d'impresa". Questo ha una serie di implicazioni ovvie, perché chiunque il rischio preferisce minimizzarlo: dunque scegliere università non buone, ma ottime è una necessità.

Caro 924CC,

io ti dico quello che richiede il mondo del lavoro italiano, pesantemente in crisi e con l'esigenza di pagare sempre meno la gente (quella poca che si cerca). Brutto a dirsi? Sì, anzi, direi schifoso.
Ma penso che prima di far spendere decine di migliaia di euro ai miei genitori ci penserei MOLTO bene. Certo che se poi uno è figlio di un milionario, 50.000 o 60.000 euro sono noccioline. Ma questi sono discorsi privati.


<blockquote><blockquote>Io lavoro come Legal Counsel in una multinazionale farmaceutica. Dei miei colleghi nessuno ha l'LLM. Fatelo se siete dei disoccupati o avete proprio un lavoro di....ecco...</blockquote>

Scusami se mi permetto di rispondere al tuo post, ma mi sembra una posizione molto radicale ed ho quest'idea che tu non possa crederlo davvero fino in fondo – con ogni umiltà accetterò l'opinione contraria. Il punto è che, molto semplicemente, il tuo punto di vista mi sembra riflettere un certo pregiudizio. In particolare, non credo che un LLM sia solo andare a farlo, tornare e poi godersi un "paycheck bump". Questa per me è una concezione molto americana, che in molti casi è giustificatissima, ma in altri forse non così tanto. Rimane chiaro che si tratta di investimenti importanti (anche importantissimi, quando si parla degli USA), ma non sempre (rectius: quasi mai) si possono avere garanzie.

Per esemplificare: se io non facessi diritto internazionale (pubblico) e lavorassi in uno studio legale, l'idea di fare un LLM non mi passerebbe nemmeno per l'anticamera dell'encefalo (a meno di: borse di studio, garanzie di reimpiego, etc.). Facendo diritto internazionale pubblico, so che invece è un passo praticamente obbligato per certe tipologie di carriera (pure in ambito accademico ormai, anche se lì tocca necessariamente tenere i piedi in otto scarpe).

Il fare un LLM, insomma, non mi garantisce niente. Il non farlo, d'altro canto, mi darebbe, con quasi totale certezza, una gravosa garanzia dell'effetto contrario.

Bottomline: non tutti gli ambiti sono uguali. Talvolta, un investimento di un certo tipo fa parte del "rischio d'impresa". Questo ha una serie di implicazioni ovvie, perché chiunque il rischio preferisce minimizzarlo: dunque scegliere università non buone, ma ottime è una necessità.</blockquote>
quote
the_gab

Ciao ragazzi,

sono stato preso a UCLA che mi ha dato fino al 1 maggio per confermare ed effettuare il deposito di 500 $.

Per varie ragioni fino all'ultimo momento non sarò in grado di sapere se potrò frequentare un LLM nel 2013/2014.

Secondo voi è possibile confermare ed effettuare il pagamento e poi rinunciare all'ultimo perdendo SOLO i 500$ di deposito????

Vi ringrazio anticipatamente per i vostri preziosi suggerimenti.

Ciao ragazzi,

sono stato preso a UCLA che mi ha dato fino al 1 maggio per confermare ed effettuare il deposito di 500 $.

Per varie ragioni fino all'ultimo momento non sarò in grado di sapere se potrò frequentare un LLM nel 2013/2014.

Secondo voi è possibile confermare ed effettuare il pagamento e poi rinunciare all'ultimo perdendo SOLO i 500$ di deposito????

Vi ringrazio anticipatamente per i vostri preziosi suggerimenti.
quote
Stagista11

certo, anche se una simile condotta ti pregiudicherebbe di fatto la possibilita' di essere riammesso l'anno venturo (sempre che questa sia la tua volonta'). potresti eventualmente chiedere un deferral di un anno, anche se questa e' una decisione da prendere a breve termine...

certo, anche se una simile condotta ti pregiudicherebbe di fatto la possibilita' di essere riammesso l'anno venturo (sempre che questa sia la tua volonta'). potresti eventualmente chiedere un deferral di un anno, anche se questa e' una decisione da prendere a breve termine...
quote
the_gab

certo, anche se una simile condotta ti pregiudicherebbe di fatto la possibilita' di essere riammesso l'anno venturo (sempre che questa sia la tua volonta'). potresti eventualmente chiedere un deferral di un anno, anche se questa e' una decisione da prendere a breve termine...


Grazie Stagista per il tuo intervento, come al solito risolutivo e preziosissimo.

In effetti, potrà sembrarvi strano ma UCLA (subito dopo NYU@NUS dove invece non sono stato preso) è la mia scelta favorita; pertanto - nel caso non potessi partecipare a questa edizione LLM - sarebbe mia intenzione poter fare una nuova application l'anno successivo.

Mi spieghresti cortesemente in cosa consiste il deferral e se, soprattutto, anche nel caso in cui me lo concedano poi potrei comunque comunicare all'ultimo momento se frequentare quest'anno o l'anno venturo!?

Grazie in anticipo

<blockquote>certo, anche se una simile condotta ti pregiudicherebbe di fatto la possibilita' di essere riammesso l'anno venturo (sempre che questa sia la tua volonta'). potresti eventualmente chiedere un deferral di un anno, anche se questa e' una decisione da prendere a breve termine...</blockquote>

Grazie Stagista per il tuo intervento, come al solito risolutivo e preziosissimo.

In effetti, potrà sembrarvi strano ma UCLA (subito dopo NYU@NUS dove invece non sono stato preso) è la mia scelta favorita; pertanto - nel caso non potessi partecipare a questa edizione LLM - sarebbe mia intenzione poter fare una nuova application l'anno successivo.

Mi spieghresti cortesemente in cosa consiste il deferral e se, soprattutto, anche nel caso in cui me lo concedano poi potrei comunque comunicare all'ultimo momento se frequentare quest'anno o l'anno venturo!?

Grazie in anticipo
quote
kollaps

certo, anche se una simile condotta ti pregiudicherebbe di fatto la possibilita' di essere riammesso l'anno venturo (sempre che questa sia la tua volonta'). potresti eventualmente chiedere un deferral di un anno, anche se questa e' una decisione da prendere a breve termine...


Grazie Stagista per il tuo intervento, come al solito risolutivo e preziosissimo.

In effetti, potrà sembrarvi strano ma UCLA (subito dopo NYU@NUS dove invece non sono stato preso) è la mia scelta favorita; pertanto - nel caso non potessi partecipare a questa edizione LLM - sarebbe mia intenzione poter fare una nuova application l'anno successivo.

Mi spieghresti cortesemente in cosa consiste il deferral e se, soprattutto, anche nel caso in cui me lo concedano poi potrei comunque comunicare all'ultimo momento se frequentare quest'anno o l'anno venturo!?

Grazie in anticipo


Se ti concedono un deferral di un anno (in alcuni rari casi lo concedono anche di 2, ma la maggior parte delle università migliori non lo concede affatto), significa che sei automaticamente ammesso alla classe LLM del 2014-2015 senza dover fare reapplication il prossimo anno.
In alcuni casi - ma non so se è la policy di UCLA - le università che ti concedono un deferral ti chiedono un impegno a non fare application ad altre università il prossimo anno. Controlla le loro FAQ sul punto, se ne hanno, e motiva molto bene la tua richiesta.

<blockquote><blockquote>certo, anche se una simile condotta ti pregiudicherebbe di fatto la possibilita' di essere riammesso l'anno venturo (sempre che questa sia la tua volonta'). potresti eventualmente chiedere un deferral di un anno, anche se questa e' una decisione da prendere a breve termine...</blockquote>

Grazie Stagista per il tuo intervento, come al solito risolutivo e preziosissimo.

In effetti, potrà sembrarvi strano ma UCLA (subito dopo NYU@NUS dove invece non sono stato preso) è la mia scelta favorita; pertanto - nel caso non potessi partecipare a questa edizione LLM - sarebbe mia intenzione poter fare una nuova application l'anno successivo.

Mi spieghresti cortesemente in cosa consiste il deferral e se, soprattutto, anche nel caso in cui me lo concedano poi potrei comunque comunicare all'ultimo momento se frequentare quest'anno o l'anno venturo!?

Grazie in anticipo</blockquote>

Se ti concedono un deferral di un anno (in alcuni rari casi lo concedono anche di 2, ma la maggior parte delle università migliori non lo concede affatto), significa che sei automaticamente ammesso alla classe LLM del 2014-2015 senza dover fare reapplication il prossimo anno.
In alcuni casi - ma non so se è la policy di UCLA - le università che ti concedono un deferral ti chiedono un impegno a non fare application ad altre università il prossimo anno. Controlla le loro FAQ sul punto, se ne hanno, e motiva molto bene la tua richiesta.
quote
lollazzo

@Lollazzo.

Io mi occupo di competition law. Lavoro in uno studio internazionale a Bruxelles, se hai bisogno scrivimi pure un pm. Ciao!


Hai un Pm. :)

<blockquote>@Lollazzo.

Io mi occupo di competition law. Lavoro in uno studio internazionale a Bruxelles, se hai bisogno scrivimi pure un pm. Ciao!</blockquote>

Hai un Pm. :)
quote
Jasonic

Mandata l'app per il Master in Law and Finance...speriamo bene le referenze di questo corso sono ottime...adesso mi manca solo l'Ielts 7.0 ( o 6,5) :p Qualcuno ha qualche testo da suggerire per un po' di self study??

Mandata l'app per il Master in Law and Finance...speriamo bene le referenze di questo corso sono ottime...adesso mi manca solo l'Ielts 7.0 ( o 6,5) :p Qualcuno ha qualche testo da suggerire per un po' di self study??
quote
Stagista11

confermo quanto scritto dal collega circa il deferral e le condizioni alle quali suole essere concesso. Sicuramente devi evidenziare un "problema" serio che non ti permetta di cominciare quest'anno...

confermo quanto scritto dal collega circa il deferral e le condizioni alle quali suole essere concesso. Sicuramente devi evidenziare un "problema" serio che non ti permetta di cominciare quest'anno...
quote
the_gab

Grazie a tutti per i suggerimenti

Grazie a tutti per i suggerimenti
quote
vsilviac

Ciao a tutti, io averei una domanda che potrebbe sembrare stupida, ma ho letto un sacco di forum e spesso le cose dette sono contrastanti. Riguarda la borsa di studio: si puo fare l'application senza aver certezza di avere una borsa di studio che mi aiuti?
Altra cosa:il voto di laurea è realmente determinante?
Grazie mille

Ciao a tutti, io averei una domanda che potrebbe sembrare stupida, ma ho letto un sacco di forum e spesso le cose dette sono contrastanti. Riguarda la borsa di studio: si puo fare l'application senza aver certezza di avere una borsa di studio che mi aiuti?
Altra cosa:il voto di laurea è realmente determinante?
Grazie mille
quote
annacar87

Ciao! La domanda non mi sembra affatto stupida!
Puoi tranquillamente applicare senza aver gia' ottenuto una borsa di studio...nella tua application ti verrano chieste molte info al riguardo e tu dovrai mettere se la tua frequenza del master dipende o meno dalla vincita di una borsa di studio!

E si, il tuo voto i laurea e' determinante, dovrebbe essere almeno di 100 (almeno che tu non abbia sul tuo Cv qualche altro punto brillante che faccia sorvolare sul voto di laurea :)

Ciao! La domanda non mi sembra affatto stupida!
Puoi tranquillamente applicare senza aver gia' ottenuto una borsa di studio...nella tua application ti verrano chieste molte info al riguardo e tu dovrai mettere se la tua frequenza del master dipende o meno dalla vincita di una borsa di studio!

E si, il tuo voto i laurea e' determinante, dovrebbe essere almeno di 100 (almeno che tu non abbia sul tuo Cv qualche altro punto brillante che faccia sorvolare sul voto di laurea :)
quote
vsilviac

Ok perfetto grazie mille per la risposta!!
Ahimè temo di non arrivare al 100 ma ci sto lavorando!!ma al contrario ho delle esperienze lavorative (nel campo legale!) che spero mi "aiutino" ;)!
Grazie mille

Ok perfetto grazie mille per la risposta!!
Ahimè temo di non arrivare al 100 ma ci sto lavorando!!ma al contrario ho delle esperienze lavorative (nel campo legale!) che spero mi "aiutino" ;)!
Grazie mille
quote

Reply to Post

Related Law Schools

London, United Kingdom 726 Followers 905 Discussions
London, United Kingdom 725 Followers 902 Discussions
London, United Kingdom 542 Followers 886 Discussions
Vancouver, Canada 106 Followers 69 Discussions
Chicago, Illinois 481 Followers 496 Discussions
New York City, New York 2003 Followers 1565 Discussions
Bristol, United Kingdom 12 Followers 12 Discussions
New York City, New York 1364 Followers 1006 Discussions

Other Related Content

LL.M. Application Deadlines for Fall 2021 - US Law Schools

News Aug 31, 2020

LL.M. Programs in Australia

Article Jul 19, 2012

Exploring the legal masters options for international and domestic lawyers Down Under.

How to Choose an LLM Program and 3 Application Tips

Blog In KCL LL.M. 2020-2021 on Oct 26, 2020

Hot Discussions