Italians who applied for an LLM





- Per Yale, Stanford e Harvard non credo tu abbia speranze.
- Columbia e Chicago: Difficile
- NYU e UPenn: Te la giochi
- Berkeley, Virginia, Michigan e Duke: Ottime chances


Sono molto stupito! In realtà il curriculum di Benedetta mi sembra superiore alla media degli studenti italiani, ma per Yale, Stanford e Harvard è liquidato con un lapidario "non credo tu abbia speranze".
Io sono nuovo qui, ho letto un po' di post... Per curiosità, volevo sapere esattamente perché sarebbe senza speranze. Giusto a titolo informativo, così so quanto disperarmi anche io :)


Harvard, Yale e Stanford ricevono una marea di applications e come conseguenza possono/devono permettersi di scremare il più possibile. Pare che ricevano molte applications di studenti con il massimo dei voti, quindi ovviamente se non si ha il massimo è difficile essere presi in considerazione.

Nonostante ciò, essendo che il voto non è l'unico fattore determinante, essendo che non stiamo parlando di JD ma di LLM (quindi acceptance rates più alte) ed essendo che la "diversity" è un altro fattore che prendono in considerazione in fase di application, a mio parere conviene spendere quelle poche centinaia di dollari per applicare anche in quelle scuole.

<blockquote><blockquote><blockquote>
</blockquote>

- Per Yale, Stanford e Harvard non credo tu abbia speranze.
- Columbia e Chicago: Difficile
- NYU e UPenn: Te la giochi
- Berkeley, Virginia, Michigan e Duke: Ottime chances</blockquote>

Sono molto stupito! In realtà il curriculum di Benedetta mi sembra superiore alla media degli studenti italiani, ma per Yale, Stanford e Harvard è liquidato con un lapidario "non credo tu abbia speranze".
Io sono nuovo qui, ho letto un po' di post... Per curiosità, volevo sapere esattamente perché sarebbe senza speranze. Giusto a titolo informativo, così so quanto disperarmi anche io :)</blockquote>

Harvard, Yale e Stanford ricevono una marea di applications e come conseguenza possono/devono permettersi di scremare il più possibile. Pare che ricevano molte applications di studenti con il massimo dei voti, quindi ovviamente se non si ha il massimo è difficile essere presi in considerazione.

Nonostante ciò, essendo che il voto non è l'unico fattore determinante, essendo che non stiamo parlando di JD ma di LLM (quindi acceptance rates più alte) ed essendo che la "diversity" è un altro fattore che prendono in considerazione in fase di application, a mio parere conviene spendere quelle poche centinaia di dollari per applicare anche in quelle scuole.
quote


Nonostante ciò, essendo che il voto non è l'unico fattore determinante, essendo che non stiamo parlando di JD ma di LLM (quindi acceptance rates più alte) ed essendo che la "diversity" è un altro fattore che prendono in considerazione in fase di application, a mio parere conviene spendere quelle poche centinaia di dollari per applicare anche in quelle scuole.


Sono d'accordo. Inviterei comunque i miei compatrioti a considerare anche altri programmi meno noti. Non lo dico perché dirigo il programma LLM alla Loyola Law School, Los Angeles, ma lo dico come ex studente LLM.

Secondo me il brand della scuola è importante ma è ancora molto più importante il tipo di LLM offerto. Molte scuole di alto livello hanno programmi LLM con un allucinante numero di studenti internazionali. Questo ha due conseguenze secondo me negative: (i) lo studente finisce per sentirsi un numero, (ii) la scuola non può permettersi di inserire, ad esempio, 300 studenti internazionali nelle classi normali e deve, per forza di cose, dirottarli in classi "speciali" create esclusivamente per studenti internazionali.

Se, quindi, volete andare in una scuola importante, assicuratevi di chiedere "quanti studenti internazionali avete ogni anno?" e "posso accedere a qualsiasi classe aperta a studenti americani e posso frequentare le loro stesse classi con i loro stessi professori?"

A presto!

<blockquote>
Nonostante ciò, essendo che il voto non è l'unico fattore determinante, essendo che non stiamo parlando di JD ma di LLM (quindi acceptance rates più alte) ed essendo che la "diversity" è un altro fattore che prendono in considerazione in fase di application, a mio parere conviene spendere quelle poche centinaia di dollari per applicare anche in quelle scuole.</blockquote>

Sono d'accordo. Inviterei comunque i miei compatrioti a considerare anche altri programmi meno noti. Non lo dico perché dirigo il programma LLM alla Loyola Law School, Los Angeles, ma lo dico come ex studente LLM.

Secondo me il brand della scuola è importante ma è ancora molto più importante il tipo di LLM offerto. Molte scuole di alto livello hanno programmi LLM con un allucinante numero di studenti internazionali. Questo ha due conseguenze secondo me negative: (i) lo studente finisce per sentirsi un numero, (ii) la scuola non può permettersi di inserire, ad esempio, 300 studenti internazionali nelle classi normali e deve, per forza di cose, dirottarli in classi "speciali" create esclusivamente per studenti internazionali.

Se, quindi, volete andare in una scuola importante, assicuratevi di chiedere "quanti studenti internazionali avete ogni anno?" e "posso accedere a qualsiasi classe aperta a studenti americani e posso frequentare le loro stesse classi con i loro stessi professori?"

A presto!
quote
Jack13

Ciao a tutti!

Io ho deciso di fare application per LLM negli USA per IP a settembre (in corrispondenza del mio 5 anno di università).
Penso di laurearmi con un voto tra 107 e 109, ho uno stage in un buono studio e da ottobre parteciperò al VIS MOOT. L'inglese è buono (anche un po' di francese e giapponese) e ho avuto due esperienze all'estero ("erasmus" in Giappone e summer program della Columbia in Olanda).
Inoltre sono dentro due riviste di articoli giuridici nella mia università (Bocconi).
Nonostante non abbia subito un'esperienza lavorativa dopo la laurea, ci sono possibilità di essere ammessa in una delle top ten?
E come mi consigliate di muovermi per l'application?

Grazie per l'aiuto,
Benedetta


- Per Yale, Stanford e Harvard non credo tu abbia speranze.
- Columbia e Chicago: Difficile
- NYU e UPenn: Te la giochi
- Berkeley, Virginia, Michigan e Duke: Ottime chances


Sono molto stupito! In realtà il curriculum di Benedetta mi sembra superiore alla media degli studenti italiani, ma per Yale, Stanford e Harvard è liquidato con un lapidario "non credo tu abbia speranze".
Io sono nuovo qui, ho letto un po' di post... Per curiosità, volevo sapere esattamente perché sarebbe senza speranze. Giusto a titolo informativo, così so quanto disperarmi anche io :)


Confermo. In termini di esperienze extracurriculari, Benedetta, per la sua età, è senza dubbio sopra la media. Oserei dire che difficilmente si può avere un cv migliore del suo da questo punto di vista. Tuttavia, laurearsi con un voto inferiore a 110 e lode pregiudica, senza alcun dubbio, l'ammissione ad Harvard, Yale e, probabilmente, anche Stanford. Complica non poco la vita per quanto riguarda Columbia e Chicago.

Che il voto di laurea venga preso relativamente in considerazione è un mito da sfatare. Al contrario, il voto di laurea è, probabilmente, il fattore più importante agli occhi delle top 6 law schools. Per entrare ad Harvard e Yale laurearsi la lode non è sufficiente. é necessario avere anche una media molto alta.

<blockquote><blockquote><blockquote>Ciao a tutti!

Io ho deciso di fare application per LLM negli USA per IP a settembre (in corrispondenza del mio 5 anno di università).
Penso di laurearmi con un voto tra 107 e 109, ho uno stage in un buono studio e da ottobre parteciperò al VIS MOOT. L'inglese è buono (anche un po' di francese e giapponese) e ho avuto due esperienze all'estero ("erasmus" in Giappone e summer program della Columbia in Olanda).
Inoltre sono dentro due riviste di articoli giuridici nella mia università (Bocconi).
Nonostante non abbia subito un'esperienza lavorativa dopo la laurea, ci sono possibilità di essere ammessa in una delle top ten?
E come mi consigliate di muovermi per l'application?

Grazie per l'aiuto,
Benedetta</blockquote>

- Per Yale, Stanford e Harvard non credo tu abbia speranze.
- Columbia e Chicago: Difficile
- NYU e UPenn: Te la giochi
- Berkeley, Virginia, Michigan e Duke: Ottime chances</blockquote>

Sono molto stupito! In realtà il curriculum di Benedetta mi sembra superiore alla media degli studenti italiani, ma per Yale, Stanford e Harvard è liquidato con un lapidario "non credo tu abbia speranze".
Io sono nuovo qui, ho letto un po' di post... Per curiosità, volevo sapere esattamente perché sarebbe senza speranze. Giusto a titolo informativo, così so quanto disperarmi anche io :)</blockquote>

Confermo. In termini di esperienze extracurriculari, Benedetta, per la sua età, è senza dubbio sopra la media. Oserei dire che difficilmente si può avere un cv migliore del suo da questo punto di vista. Tuttavia, laurearsi con un voto inferiore a 110 e lode pregiudica, senza alcun dubbio, l'ammissione ad Harvard, Yale e, probabilmente, anche Stanford. Complica non poco la vita per quanto riguarda Columbia e Chicago.

Che il voto di laurea venga preso relativamente in considerazione è un mito da sfatare. Al contrario, il voto di laurea è, probabilmente, il fattore più importante agli occhi delle top 6 law schools. Per entrare ad Harvard e Yale laurearsi la lode non è sufficiente. é necessario avere anche una media molto alta.
quote
karenina

quote
giuggiu

Io non mi farei scoraggiare da chi dice "non hai speranze". Prima di tutto i voti in america contano relativamente, ma molto relativamente. Io avevo un cv che non era niente di che, non sono laureata con 110 ma sono entrata in una valanga di ottime scuole con borse di studio da capogiro. Non avere speranze in america non esiste, magari mi potrete dire che se un cv non è molto forte bisgna lavorare duro su altre parti dell application, questo si. Quando ho fatto le mie application leggendo questo forum mi ero convinta con il mio background che se fossi entrata in almeno una scuola sarebbe stato un miracolo. Mi ero proprio sbagliata! Quindi animo e fiducia, il mio consiglio è fate delle buone application, forti di motivazione, che mostrino chi siete davvero, supportate con lettere di referenze accurate e personalizzate. Mettete in luce i vostri punti di forza e le vostre particolarita, mostrate di cosa siete capaci e quanta voglia avete di fare questo master e vedrete che riceverete moltissime offerte ;)

Io non mi farei scoraggiare da chi dice "non hai speranze". Prima di tutto i voti in america contano relativamente, ma molto relativamente. Io avevo un cv che non era niente di che, non sono laureata con 110 ma sono entrata in una valanga di ottime scuole con borse di studio da capogiro. Non avere speranze in america non esiste, magari mi potrete dire che se un cv non è molto forte bisgna lavorare duro su altre parti dell application, questo si. Quando ho fatto le mie application leggendo questo forum mi ero convinta con il mio background che se fossi entrata in almeno una scuola sarebbe stato un miracolo. Mi ero proprio sbagliata! Quindi animo e fiducia, il mio consiglio è fate delle buone application, forti di motivazione, che mostrino chi siete davvero, supportate con lettere di referenze accurate e personalizzate. Mettete in luce i vostri punti di forza e le vostre particolarita, mostrate di cosa siete capaci e quanta voglia avete di fare questo master e vedrete che riceverete moltissime offerte ;)
quote
bvcm

Grazie a tutti per le risposte!
Avete qualche consiglio sull'application?
In particolare mi chiedevo consigliate il servizio di conversione del cv in valutazione us da parte di lsac?
E per le lettere di referenze è meglio due professori o un professore e magari il mio supervisor dello stage?
E infine, come consigliate di strutturare lo statement?
Scusate le tante domanda ma è proprio difficile trovare info! :)

Grazie a tutti per le risposte!
Avete qualche consiglio sull'application?
In particolare mi chiedevo consigliate il servizio di conversione del cv in valutazione us da parte di lsac?
E per le lettere di referenze è meglio due professori o un professore e magari il mio supervisor dello stage?
E infine, come consigliate di strutturare lo statement?
Scusate le tante domanda ma è proprio difficile trovare info! :)
quote
Andrea90

Ciao a tutti. Vorrei chiedere a Stagista11 (e ai frequentatori del forum in generale, nel caso in cui abbiano un'opinione in proposito) cosa ne pensa di Executive LLM (Northwestern ad es. offre un programma che mi sembra molto interessante, ma anche LSE in UK). Lavoro in Italia come in-house da circa 2 anni per un gruppo multinazionale e mi piacerebbe combinare studio e lavoro in contemporanea. Grazie in anticipo!

Ciao a tutti. Vorrei chiedere a Stagista11 (e ai frequentatori del forum in generale, nel caso in cui abbiano un'opinione in proposito) cosa ne pensa di Executive LLM (Northwestern ad es. offre un programma che mi sembra molto interessante, ma anche LSE in UK). Lavoro in Italia come in-house da circa 2 anni per un gruppo multinazionale e mi piacerebbe combinare studio e lavoro in contemporanea. Grazie in anticipo!
quote
entratel

Salve a tutti, sono un neolaureato con 110 e lode e una buona media. Conosco bene l'inglese che vorrei certificare attraverso IELTS o TOEFL. Mi sono laureato a luglio e sto iniziando a guardarmi intorno per eventuali master. Mi domandavo quale fosse a vostro parere il migliore momento per proporre una domanda per un LLM negli stati uniti. Da neolaureati? Meglio preparare per un anno una domanda? Meglio attendere 2 anni e prima ottenere l'abilitazione per la professione di avvocato?

Salve a tutti, sono un neolaureato con 110 e lode e una buona media. Conosco bene l'inglese che vorrei certificare attraverso IELTS o TOEFL. Mi sono laureato a luglio e sto iniziando a guardarmi intorno per eventuali master. Mi domandavo quale fosse a vostro parere il migliore momento per proporre una domanda per un LLM negli stati uniti. Da neolaureati? Meglio preparare per un anno una domanda? Meglio attendere 2 anni e prima ottenere l'abilitazione per la professione di avvocato?
quote
nicoalpa

Buongiorno a tutti, sono quasi arrivato al traguardo della laurea all'Università degli studi di Milano e sto cominciando a guardarmi intorno per qualche master come molti su questo forum. In particolare sarei interessato all'ambito del diritto della navigazione e trasporti, e proprio per questo sarei interessato ad avere qualche informazione in più riguardo alle possibilità in Inghilterra (vedo come molto gettonate nel settore Swansea e Southampthon) e nel resto dell'Europa, anche per ciò che riguarda l'esercizio della professione legale e la tempistica migliore per intraprendere tale percorso. Spero qualcuno possa aiutarmi nonostante la vaghezza delle mie domande e darmi qualche informazione in più.

Buona giornata a tutti.

Buongiorno a tutti, sono quasi arrivato al traguardo della laurea all'Università degli studi di Milano e sto cominciando a guardarmi intorno per qualche master come molti su questo forum. In particolare sarei interessato all'ambito del diritto della navigazione e trasporti, e proprio per questo sarei interessato ad avere qualche informazione in più riguardo alle possibilità in Inghilterra (vedo come molto gettonate nel settore Swansea e Southampthon) e nel resto dell'Europa, anche per ciò che riguarda l'esercizio della professione legale e la tempistica migliore per intraprendere tale percorso. Spero qualcuno possa aiutarmi nonostante la vaghezza delle mie domande e darmi qualche informazione in più.

Buona giornata a tutti.
quote
thesith89

Cari colleghi,

sono laureato a Roma Tre e sto al momento preparando l'application per LLM negli USA.

Mi rivolgo ai colleghi della mia universita' per una questione molto specifica: i transcripts.

LSAC richiede che:

"This form must be fully completed and sent to each higher education institution you attended [e che] they send to us on your behalf to the address above."

e poi specifica esplicitamente che

"Academic records issued to students will not be accepted [...]".

Ora, io ho contattato la segreteria di facolta' e insistono che non ci sono precedenti, non e' mai capitato che la facolta' invii questi certificati ad un organismo esterno.

Dicono che al massimo mi consegnano una busta con i transcripts in busta chiusa e sigillata, ma poi devo provvedere io alla spedizione.

C'e' qualcuno qui che ha gia' fatto questo percorso e mi puo' spiegare qual'e' la prassi e se per LSAC sia eventualmente valida una cosa del genere, cioe' ricevere la busta pur chiusa e sigillata, ma da parte mia e non della facolta'?

Grazie

Cari colleghi,

sono laureato a Roma Tre e sto al momento preparando l'application per LLM negli USA.

Mi rivolgo ai colleghi della mia universita' per una questione molto specifica: i transcripts.

LSAC richiede che:

"This form must be fully completed and sent to each higher education institution you attended [e che] they send to us on your behalf to the address above."

e poi specifica esplicitamente che

"Academic records issued to students will not be accepted [...]".

Ora, io ho contattato la segreteria di facolta' e insistono che non ci sono precedenti, non e' mai capitato che la facolta' invii questi certificati ad un organismo esterno.

Dicono che al massimo mi consegnano una busta con i transcripts in busta chiusa e sigillata, ma poi devo provvedere io alla spedizione.

C'e' qualcuno qui che ha gia' fatto questo percorso e mi puo' spiegare qual'e' la prassi e se per LSAC sia eventualmente valida una cosa del genere, cioe' ricevere la busta pur chiusa e sigillata, ma da parte mia e non della facolta'?

Grazie
quote
DaniMar

Ciao ragazzi,

io sono un ex-LLM in USA che sta applicando per il NY bar a Luglio. Purtroppo non conosco nessun italiano che abbia fatto l'esame senza essere già avvocato in Italia e sto avendo qualche difficoltà a capire quale sia la documentazione necessaria.

I requisiti per quanto riguarda l'educazione pregressa in Italia (nel mio caso) sono i seguenti:
(1) official transcripts,
(2) proof of completion of the educational requirements for admission to practice law in your home country where you earned your initial law degree,
(3) official accreditation of your home country law school as qualified and approved by the relevant accrediting agency of your home country’s government

Il punto uno è ovvio, ma quello che non riesco a comprendere è il punto 2. Immagino che se avessi la pratica forense, potrebbe essere il certificato di compiuta pratica. Questo però non è il mio caso, ma so che è possibile in ogni caso fare il bar a NY senza avere la pratica forense.

Qualcuno ha qualche idea su in che cosa possa consistere la documentazione del punto 2 e/o 3? Ogni tipo di aiuto mi sarebbe di grandissimo aiuto!

Grazie!

Ciao ragazzi,

io sono un ex-LLM in USA che sta applicando per il NY bar a Luglio. Purtroppo non conosco nessun italiano che abbia fatto l'esame senza essere già avvocato in Italia e sto avendo qualche difficoltà a capire quale sia la documentazione necessaria.

I requisiti per quanto riguarda l'educazione pregressa in Italia (nel mio caso) sono i seguenti:
(1) official transcripts,
(2) proof of completion of the educational requirements for admission to practice law in your home country where you earned your initial law degree,
(3) official accreditation of your home country law school as qualified and approved by the relevant accrediting agency of your home country’s government

Il punto uno è ovvio, ma quello che non riesco a comprendere è il punto 2. Immagino che se avessi la pratica forense, potrebbe essere il certificato di compiuta pratica. Questo però non è il mio caso, ma so che è possibile in ogni caso fare il bar a NY senza avere la pratica forense.

Qualcuno ha qualche idea su in che cosa possa consistere la documentazione del punto 2 e/o 3? Ogni tipo di aiuto mi sarebbe di grandissimo aiuto!

Grazie!
quote
RobZane

Ciao a tutti!

sono un ragazzo laureato da un paio di anni e lavoro in uno studio US. Sto valutando se intraprendere o no un L.L.M. all'estero per specializzarmi ulteriormente.

nell'ottica di voler lavorare poi all'estero, che tipo di sbocchi garantirebbe un L.L.M. in US? (chiaramente facendo il bar dopo il master), considerando che sarebbe abbastanza dispendioso come programma.
Consigliereste un LLM in UK o in un altro paese EU più economico ma sempre in università con un buon rank? sarebbe poi spendibile?

grazie mille!

Ciao a tutti!

sono un ragazzo laureato da un paio di anni e lavoro in uno studio US. Sto valutando se intraprendere o no un L.L.M. all'estero per specializzarmi ulteriormente.

nell'ottica di voler lavorare poi all'estero, che tipo di sbocchi garantirebbe un L.L.M. in US? (chiaramente facendo il bar dopo il master), considerando che sarebbe abbastanza dispendioso come programma.
Consigliereste un LLM in UK o in un altro paese EU più economico ma sempre in università con un buon rank? sarebbe poi spendibile?

grazie mille!
quote
bvcm

Ciao ragazzi!
Mi rivolgo soprattutto a chi ha già fatto application.
Ho ricevuto la valutazione AACRAO, ma la mia media risultava quasi 3 punti più bassa nel loro report! (E come ben sappiamo da 28 a 25 cambia tutto!!)
Ho subito mandato una mail per chiedere la review.
Ma a qualcuno è mai capitato? Sapete se in genere fanno la review o mi devo rassegnare a questa "ingiustizia"?

Ciao ragazzi!
Mi rivolgo soprattutto a chi ha già fatto application.
Ho ricevuto la valutazione AACRAO, ma la mia media risultava quasi 3 punti più bassa nel loro report! (E come ben sappiamo da 28 a 25 cambia tutto!!)
Ho subito mandato una mail per chiedere la review.
Ma a qualcuno è mai capitato? Sapete se in genere fanno la review o mi devo rassegnare a questa "ingiustizia"?
quote
Stagista11

domani (4 ottobre) apre la diversity visa lottery 2016 (anche nota come green card lottery). Questo è il sito del dipartimento di stato che gestisce il tutto: https://travel.state.gov/content/visas/en/immigrate/diversity-visa/instructions.html

Ricordate che l'application process è completamente gratuito. Se vi chiedono anche solo $1, siete sul sito sbagliato. In bocca al lupo,

domani (4 ottobre) apre la diversity visa lottery 2016 (anche nota come green card lottery). Questo è il sito del dipartimento di stato che gestisce il tutto: https://travel.state.gov/content/visas/en/immigrate/diversity-visa/instructions.html

Ricordate che l'application process è completamente gratuito. Se vi chiedono anche solo $1, siete sul sito sbagliato. In bocca al lupo,
quote

LLM in USA molto costoso e pochi sbocchi visto che devi trovarti uno sponsor.

EU hai più possibilità in quanto non hai bisogno del visto lavorativo e prezzi più che dimezzati.


quote]Ciao a tutti!

sono un ragazzo laureato da un paio di anni e lavoro in uno studio US. Sto valutando se intraprendere o no un L.L.M. all'estero per specializzarmi ulteriormente.

nell'ottica di voler lavorare poi all'estero, che tipo di sbocchi garantirebbe un L.L.M. in US? (chiaramente facendo il bar dopo il master), considerando che sarebbe abbastanza dispendioso come programma.
Consigliereste un LLM in UK o in un altro paese EU più economico ma sempre in università con un buon rank? sarebbe poi spendibile?

grazie mille!

LLM in USA molto costoso e pochi sbocchi visto che devi trovarti uno sponsor.

EU hai più possibilità in quanto non hai bisogno del visto lavorativo e prezzi più che dimezzati.


quote]Ciao a tutti!

sono un ragazzo laureato da un paio di anni e lavoro in uno studio US. Sto valutando se intraprendere o no un L.L.M. all'estero per specializzarmi ulteriormente.

nell'ottica di voler lavorare poi all'estero, che tipo di sbocchi garantirebbe un L.L.M. in US? (chiaramente facendo il bar dopo il master), considerando che sarebbe abbastanza dispendioso come programma.
Consigliereste un LLM in UK o in un altro paese EU più economico ma sempre in università con un buon rank? sarebbe poi spendibile?

grazie mille!
[/quote]
quote

Consiglio di lavorare qualche anno prima di fare un LLM.


Ciao a tutti!

Io ho deciso di fare application per LLM negli USA per IP a settembre (in corrispondenza del mio 5 anno di università).
Penso di laurearmi con un voto tra 107 e 109, ho uno stage in un buono studio e da ottobre parteciperò al VIS MOOT. L'inglese è buono (anche un po' di francese e giapponese) e ho avuto due esperienze all'estero ("erasmus" in Giappone e summer program della Columbia in Olanda).
Inoltre sono dentro due riviste di articoli giuridici nella mia università (Bocconi).
Nonostante non abbia subito un'esperienza lavorativa dopo la laurea, ci sono possibilità di essere ammessa in una delle top ten?
E come mi consigliate di muovermi per l'application?

Grazie per l'aiuto,
Benedetta

Consiglio di lavorare qualche anno prima di fare un LLM.



[quote]Ciao a tutti!

Io ho deciso di fare application per LLM negli USA per IP a settembre (in corrispondenza del mio 5 anno di università).
Penso di laurearmi con un voto tra 107 e 109, ho uno stage in un buono studio e da ottobre parteciperò al VIS MOOT. L'inglese è buono (anche un po' di francese e giapponese) e ho avuto due esperienze all'estero ("erasmus" in Giappone e summer program della Columbia in Olanda).
Inoltre sono dentro due riviste di articoli giuridici nella mia università (Bocconi).
Nonostante non abbia subito un'esperienza lavorativa dopo la laurea, ci sono possibilità di essere ammessa in una delle top ten?
E come mi consigliate di muovermi per l'application?

Grazie per l'aiuto,
Benedetta[/quote]
quote
Stagista11

Per chi fosse interessato, Law & Society (forse la più importante conferenza in tema di diritto e scienze sociali) accetta papers fino al 18.10 p.v.

http://www.lawandsociety.org/aboutmeetings.html

Per chi fosse interessato, Law & Society (forse la più importante conferenza in tema di diritto e scienze sociali) accetta papers fino al 18.10 p.v.

http://www.lawandsociety.org/aboutmeetings.html
quote
elettrag

Buongiorno!

Sto per laurearmi in tempo (a dicembre) all'Università di Bologna, e la prospettiva è 110 (vedremo per la lode). Sto scrivendo una tesi di diritto internazionale correlata a diritti fondamentali, in inglese. Ho 108 di TOEFL e ho vinto una borsa di studio due anni fa per studiare a Sydney, Australia, dove ho frequentato la University of New South Wales. Ho partecipato a dei corsi intensivi di diritto internazionale in Olanda e negli Stati Uniti durante le varie estati.

Da questo profilo generale, qualcuno saprebbe indirizzarmi sulle università in cui fare application? Il fatto di non avere esperienze lavorative, per voi, è preclusivo?

Grazie per l'attenzione,
Elettra

[Edited by elettrag on Oct 15, 2016]

Buongiorno!

Sto per laurearmi in tempo (a dicembre) all'Università di Bologna, e la prospettiva è 110 (vedremo per la lode). Sto scrivendo una tesi di diritto internazionale correlata a diritti fondamentali, in inglese. Ho 108 di TOEFL e ho vinto una borsa di studio due anni fa per studiare a Sydney, Australia, dove ho frequentato la University of New South Wales. Ho partecipato a dei corsi intensivi di diritto internazionale in Olanda e negli Stati Uniti durante le varie estati.

Da questo profilo generale, qualcuno saprebbe indirizzarmi sulle università in cui fare application? Il fatto di non avere esperienze lavorative, per voi, è preclusivo?

Grazie per l'attenzione,
Elettra
quote

Ciao ragazzi,

io sono un ex-LLM in USA che sta applicando per il NY bar a Luglio. Purtroppo non conosco nessun italiano che abbia fatto l'esame senza essere già avvocato in Italia e sto avendo qualche difficoltà a capire quale sia la documentazione necessaria.

I requisiti per quanto riguarda l'educazione pregressa in Italia (nel mio caso) sono i seguenti:
(1) official transcripts,
(2) proof of completion of the educational requirements for admission to practice law in your home country where you earned your initial law degree,
(3) official accreditation of your home country law school as qualified and approved by the relevant accrediting agency of your home country’s government

Il punto uno è ovvio, ma quello che non riesco a comprendere è il punto 2. Immagino che se avessi la pratica forense, potrebbe essere il certificato di compiuta pratica. Questo però non è il mio caso, ma so che è possibile in ogni caso fare il bar a NY senza avere la pratica forense.

Qualcuno ha qualche idea su in che cosa possa consistere la documentazione del punto 2 e/o 3? Ogni tipo di aiuto mi sarebbe di grandissimo aiuto!

Grazie!


siamo sulla stessa barca! sto facendo un LL.M a Houston e volevo iscrivermi al BAR di Febbraio!! Non sono un avvocato in Italia. Per "eduational requirement" penso intendano che hai requisiti a livello di istruzione per diventare avvocato nel tuo paese essenzialmente. Quindi nel nostro caso una laurea in giurisprudenza. Non ho idea di come si provi questo fatto!! Devo iniziare la procedura verso gennaio... fammi sapere che documentazione hai mandato! grazie!

[Edited by ilanibblins on Nov 08, 2016]

[quote]Ciao ragazzi,

io sono un ex-LLM in USA che sta applicando per il NY bar a Luglio. Purtroppo non conosco nessun italiano che abbia fatto l'esame senza essere già avvocato in Italia e sto avendo qualche difficoltà a capire quale sia la documentazione necessaria.

I requisiti per quanto riguarda l'educazione pregressa in Italia (nel mio caso) sono i seguenti:
(1) official transcripts,
(2) proof of completion of the educational requirements for admission to practice law in your home country where you earned your initial law degree,
(3) official accreditation of your home country law school as qualified and approved by the relevant accrediting agency of your home country’s government

Il punto uno è ovvio, ma quello che non riesco a comprendere è il punto 2. Immagino che se avessi la pratica forense, potrebbe essere il certificato di compiuta pratica. Questo però non è il mio caso, ma so che è possibile in ogni caso fare il bar a NY senza avere la pratica forense.

Qualcuno ha qualche idea su in che cosa possa consistere la documentazione del punto 2 e/o 3? Ogni tipo di aiuto mi sarebbe di grandissimo aiuto!

Grazie![/quote]

siamo sulla stessa barca! sto facendo un LL.M a Houston e volevo iscrivermi al BAR di Febbraio!! Non sono un avvocato in Italia. Per "eduational requirement" penso intendano che hai requisiti a livello di istruzione per diventare avvocato nel tuo paese essenzialmente. Quindi nel nostro caso una laurea in giurisprudenza. Non ho idea di come si provi questo fatto!! Devo iniziare la procedura verso gennaio... fammi sapere che documentazione hai mandato! grazie!
quote
Stagista11

Baldy Fellowships in Interdisciplinary
Legal Studies, 2017-19

Dear Colleagues,

I am pleased to announce that the Baldy Center is inviting Fellowship applications for 2017-19.

Baldy Center Fellowships in Interdisciplinary Legal Studies are available to post-doctoral, mid-career, and senior scholars. This year's application is due January 17, 2017. It is important that all applications be submitted through our web-based system, both so that we can track all applications and so that our reviewers can readily access them.

Please contact the Baldy Assistant Director (baldyassistantdirector@gmail.com), with any questions about the Fellows Program, and please forward this announcement to anyone who might be interested in it. Information on current and past Baldy Fellows is available on the Baldy Center website.

Cordially,

Errol Meidinger, Director
The Baldy Center for Law & Social Policy at the State University of New York at Buffalo plans to award several fellowships to scholars pursuing important topics in law, legal institutions, and social policy. Applications are invited from junior and senior scholars from law, the humanities, and the social sciences.

Fellows are expected to participate regularly in Baldy Center events, but otherwise have no obligations beyond vigorously pursuing their research. Fellows receive standard university research privileges (access to university libraries, high-speed Internet, office space, computer equipment, phone, website space, working paper series, etc.) and are encouraged to develop collaborative research projects with faculty members where appropriate. Those who wish to teach a course to aid their research or gain teaching experience can be accommodated on a case-by-case basis.

Post-Doctoral Fellowships are available to individuals who have completed the Ph.D. or J.D. but have not yet begun a tenure-track appointment. Post-Doctoral Fellows will receive a stipend of $40,000 and may apply for up to $2000 in professional travel support. Post-doctoral fellowships will ordinarily be for a period of two academic years.

Mid-Career and Senior Fellowships are available to established scholars who wish to work at the Center, typically during a sabbatical or research leave. Awardees will receive a living expense allowance of $1,500 per month during the period of their residence.

Application materials include:
(1) a description of the planned research (question, conceptual framework, method, possible findings, importance to the field),
(2) a complete academic and professional resume,
(3) an academic writing sample,
(4) the names and contact information of three academic references (no letters yet), and
(5) if a mid-career or senior applicant, the time period during which the applicant would work at the Center. Completed applications are due no later than January 17, 2017. (Apply by clicking the button below). For further information, see our answers to frequently asked questions. Additional questions about the Baldy Fellows Program should be addressed to Assistant Director at baldyassistantdirector@gmail.com or (716) 645-2102.

Primary criteria for selection include intellectual strength of the proposal, demonstrated academic achievement, and promise of future success. Additional considerations include the overall mix of topics, disciplines, and backgrounds of the selected group of fellows.
For information on current and past Baldy Fellows, see the Baldy Center website.

The Baldy Center for Law & Social Policy is an endowed, internationally recognized institute that advances interdisciplinary research on law, legal institutions, and social policy at the State University of New York at Buffalo. More than 200 faculty members from numerous SUNY Buffalo departments participate in Baldy Center research, conferences, consortia, and publications. The Center maintains cooperative ties to other research centers and hosts distinguished scholars from around the world as visitors, fellows, speakers, and conference participants.

Apply by clicking this link: Baldy Fellowships in Interdisciplinary Legal Studies 2017

Baldy Fellowships in Interdisciplinary
Legal Studies, 2017-19

Dear Colleagues,

I am pleased to announce that the Baldy Center is inviting Fellowship applications for 2017-19.

Baldy Center Fellowships in Interdisciplinary Legal Studies are available to post-doctoral, mid-career, and senior scholars. This year's application is due January 17, 2017. It is important that all applications be submitted through our web-based system, both so that we can track all applications and so that our reviewers can readily access them.

Please contact the Baldy Assistant Director (baldyassistantdirector@gmail.com), with any questions about the Fellows Program, and please forward this announcement to anyone who might be interested in it. Information on current and past Baldy Fellows is available on the Baldy Center website.

Cordially,

Errol Meidinger, Director
The Baldy Center for Law & Social Policy at the State University of New York at Buffalo plans to award several fellowships to scholars pursuing important topics in law, legal institutions, and social policy. Applications are invited from junior and senior scholars from law, the humanities, and the social sciences.

Fellows are expected to participate regularly in Baldy Center events, but otherwise have no obligations beyond vigorously pursuing their research. Fellows receive standard university research privileges (access to university libraries, high-speed Internet, office space, computer equipment, phone, website space, working paper series, etc.) and are encouraged to develop collaborative research projects with faculty members where appropriate. Those who wish to teach a course to aid their research or gain teaching experience can be accommodated on a case-by-case basis.

Post-Doctoral Fellowships are available to individuals who have completed the Ph.D. or J.D. but have not yet begun a tenure-track appointment. Post-Doctoral Fellows will receive a stipend of $40,000 and may apply for up to $2000 in professional travel support. Post-doctoral fellowships will ordinarily be for a period of two academic years.

Mid-Career and Senior Fellowships are available to established scholars who wish to work at the Center, typically during a sabbatical or research leave. Awardees will receive a living expense allowance of $1,500 per month during the period of their residence.

Application materials include:
(1) a description of the planned research (question, conceptual framework, method, possible findings, importance to the field),
(2) a complete academic and professional resume,
(3) an academic writing sample,
(4) the names and contact information of three academic references (no letters yet), and
(5) if a mid-career or senior applicant, the time period during which the applicant would work at the Center. Completed applications are due no later than January 17, 2017. (Apply by clicking the button below). For further information, see our answers to frequently asked questions. Additional questions about the Baldy Fellows Program should be addressed to Assistant Director at baldyassistantdirector@gmail.com or (716) 645-2102.

Primary criteria for selection include intellectual strength of the proposal, demonstrated academic achievement, and promise of future success. Additional considerations include the overall mix of topics, disciplines, and backgrounds of the selected group of fellows.
For information on current and past Baldy Fellows, see the Baldy Center website.

The Baldy Center for Law & Social Policy is an endowed, internationally recognized institute that advances interdisciplinary research on law, legal institutions, and social policy at the State University of New York at Buffalo. More than 200 faculty members from numerous SUNY Buffalo departments participate in Baldy Center research, conferences, consortia, and publications. The Center maintains cooperative ties to other research centers and hosts distinguished scholars from around the world as visitors, fellows, speakers, and conference participants.

Apply by clicking this link: Baldy Fellowships in Interdisciplinary Legal Studies 2017
quote

Reply to Post

Related Law Schools

London, United Kingdom 727 Followers 906 Discussions
London, United Kingdom 737 Followers 904 Discussions
London, United Kingdom 543 Followers 888 Discussions
Vancouver, Canada 109 Followers 70 Discussions
Chicago, Illinois 491 Followers 499 Discussions
New York City, New York 2023 Followers 1566 Discussions
Bristol, United Kingdom 12 Followers 12 Discussions
New York City, New York 1383 Followers 1007 Discussions

Other Related Content

Six US Law Schools to Hold Virtual LL.M. Information Sessions

News Oct 26, 2020

LLM GUIDE Focus on Student Life: London

Article May 07, 2006

Some observations and tips about living in the bustling U.K. capital

Winter Break

Blog In KCL LL.M. 2020-2021 on Dec 31, 2020

Hot Discussions