Italians who applied for an LLM


BackBeat

Un solo consiglio: prenditi il tempo necessario per fare tutto con calma.

Io ho rischiato l'esaurimento tra il 15 novembre e l'1 dicembre.

Per le borse di studio, oltre a quelle erogate dalle varie università, informati (anche su internet) sulla Fulbright e sulla Rotary.

Mi permetto di dirti questo sulla base della mia recentissima esperienza (i.e., ho fatto tutto in super fretta e non ho chiesto nessun tipo di aiuto finanziario, ed entrambe le cose vanno evitate!)

Un solo consiglio: prenditi il tempo necessario per fare tutto con calma.

Io ho rischiato l'esaurimento tra il 15 novembre e l'1 dicembre.

Per le borse di studio, oltre a quelle erogate dalle varie università, informati (anche su internet) sulla Fulbright e sulla Rotary.

Mi permetto di dirti questo sulla base della mia recentissima esperienza (i.e., ho fatto tutto in super fretta e non ho chiesto nessun tipo di aiuto finanziario, ed entrambe le cose vanno evitate!)
quote

nessuno che va per un J.D. ? Io ho già un LL.M e ho mandato le mie application ( HLS, Chicago e Columbia) . Se mi ammettono stavolta pagare....


nessuno che va per un J.D. ? Io ho già un LL.M e ho mandato le mie application ( HLS, Chicago e Columbia) . Se mi ammettono stavolta pagare....
quote
perizia


nessuno che va per un J.D. ? Io ho già un LL.M e ho mandato le mie application ( HLS, Chicago e Columbia) . Se mi ammettono stavolta pagare....


Come mai questa decisione?

<blockquote>
nessuno che va per un J.D. ? Io ho già un LL.M e ho mandato le mie application ( HLS, Chicago e Columbia) . Se mi ammettono stavolta pagare....</blockquote>

Come mai questa decisione?
quote


nessuno che va per un J.D. ? Io ho già un LL.M e ho mandato le mie application ( HLS, Chicago e Columbia) . Se mi ammettono stavolta pagare....


Come mai questa decisione?


A parte che ho da sempre avuto la passione per il common law, poi un LL.M va bene per una esperienza di 2/3 anni poi gli studi ti mandano via perchè non puoi "run for partnership".

<blockquote><blockquote>
nessuno che va per un J.D. ? Io ho già un LL.M e ho mandato le mie application ( HLS, Chicago e Columbia) . Se mi ammettono stavolta pagare....</blockquote>

Come mai questa decisione?</blockquote>

A parte che ho da sempre avuto la passione per il common law, poi un LL.M va bene per una esperienza di 2/3 anni poi gli studi ti mandano via perchè non puoi "run for partnership".
quote
Nail

Concordo, anche se quei 2-3 anni già mi basterebbero per ripagare l'investimento...e a quel punto se proprio devi tornare in Europa ci torni a testa alta!
Cmq, caro Smartlawyer, potresti farci sapere dove hai fatto l'LLM? Perchè per es. che sappia io solo Chicago e Columbia sono disposte a convertire l'LLM come primo anno del JD...com'è la policy per HLS?

Concordo, anche se quei 2-3 anni già mi basterebbero per ripagare l'investimento...e a quel punto se proprio devi tornare in Europa ci torni a testa alta!
Cmq, caro Smartlawyer, potresti farci sapere dove hai fatto l'LLM? Perchè per es. che sappia io solo Chicago e Columbia sono disposte a convertire l'LLM come primo anno del JD...com'è la policy per HLS?
quote
Stagista11

pensate addirittura al JD? io rimango interessato all'opzione dottorato, che mi porterebbe via solo un anno dalla conclusione del LL.M, ma decisamente non al JD...in bocca al lupo!

pensate addirittura al JD? io rimango interessato all'opzione dottorato, che mi porterebbe via solo un anno dalla conclusione del LL.M, ma decisamente non al JD...in bocca al lupo!
quote
thefio

Salve a tutti,
mi intrometto clandestinamente in questa discussione per porgervi alcune domande.
A breve concluderò il mio iter di studi in Giurisprudenza. Con il passare degli anni ho capito di non voler intraprendere la carriera forense, anche perchè, purtroppo o per fortuna, non rimarrò in Italia ancora per molto, non potendo quindi seguire tutto l'iter per ottenere il titolo di avvocato.
La mia aspirazione sarebbe dunque quella di poter lavorare all'interno di aziende.
Qualcuno di voi si sentirebbe in grado di darmi qualche consiglio per sviluppare questo tipo di carriera (includendo anche eventuali master), magari riferendosi ad esperienze personali e/o di conoscenti?

Vi ringrazio anticipatamente

Francesco

Salve a tutti,
mi intrometto clandestinamente in questa discussione per porgervi alcune domande.
A breve concluderò il mio iter di studi in Giurisprudenza. Con il passare degli anni ho capito di non voler intraprendere la carriera forense, anche perchè, purtroppo o per fortuna, non rimarrò in Italia ancora per molto, non potendo quindi seguire tutto l'iter per ottenere il titolo di avvocato.
La mia aspirazione sarebbe dunque quella di poter lavorare all'interno di aziende.
Qualcuno di voi si sentirebbe in grado di darmi qualche consiglio per sviluppare questo tipo di carriera (includendo anche eventuali master), magari riferendosi ad esperienze personali e/o di conoscenti?

Vi ringrazio anticipatamente

Francesco
quote
perizia

Salve a tutti,
mi intrometto clandestinamente in questa discussione per porgervi alcune domande.
A breve concluderò il mio iter di studi in Giurisprudenza. Con il passare degli anni ho capito di non voler intraprendere la carriera forense, anche perchè, purtroppo o per fortuna, non rimarrò in Italia ancora per molto, non potendo quindi seguire tutto l'iter per ottenere il titolo di avvocato.
La mia aspirazione sarebbe dunque quella di poter lavorare all'interno di aziende.
Qualcuno di voi si sentirebbe in grado di darmi qualche consiglio per sviluppare questo tipo di carriera (includendo anche eventuali master), magari riferendosi ad esperienze personali e/o di conoscenti?

Vi ringrazio anticipatamente

Francesco


Una mia amica ha cominciato appena laureata all'ufficio legale dell'Eni (pertanto senza titoli agguntivi).

<blockquote>Salve a tutti,
mi intrometto clandestinamente in questa discussione per porgervi alcune domande.
A breve concluderò il mio iter di studi in Giurisprudenza. Con il passare degli anni ho capito di non voler intraprendere la carriera forense, anche perchè, purtroppo o per fortuna, non rimarrò in Italia ancora per molto, non potendo quindi seguire tutto l'iter per ottenere il titolo di avvocato.
La mia aspirazione sarebbe dunque quella di poter lavorare all'interno di aziende.
Qualcuno di voi si sentirebbe in grado di darmi qualche consiglio per sviluppare questo tipo di carriera (includendo anche eventuali master), magari riferendosi ad esperienze personali e/o di conoscenti?

Vi ringrazio anticipatamente

Francesco
</blockquote>

Una mia amica ha cominciato appena laureata all'ufficio legale dell'Eni (pertanto senza titoli agguntivi).
quote
Stagista11

ti direi di cercare un programma con un buon nome in materia di business, corporate & contract law. dipende poi dal tipo di azienda...uno o due anni di lavoro nello studio legale di una grossa azienda (tanto per riprendere l'esempio fatto da perizia) ti darebbero buone chance di essere ammesso ad una top school...UPenn e NU LLM/Kellogg forse i miegliori programmi con certificate, NYU e CLS per international law, Berkeley per IP ed environmental law, Yale per accademici, Harvard-Stanford-Chicago non sbagli mai...

ti direi di cercare un programma con un buon nome in materia di business, corporate & contract law. dipende poi dal tipo di azienda...uno o due anni di lavoro nello studio legale di una grossa azienda (tanto per riprendere l'esempio fatto da perizia) ti darebbero buone chance di essere ammesso ad una top school...UPenn e NU LLM/Kellogg forse i miegliori programmi con certificate, NYU e CLS per international law, Berkeley per IP ed environmental law, Yale per accademici, Harvard-Stanford-Chicago non sbagli mai...
quote
frexxa

Ciao a tutti,
io mi sono mosso tardi, ho fatto richiesto solo a fordham, sono stato preso e andrò lì. l'obiettivo principale era stare a ny.
come periodo penso che il nostro sia il migliore, così torniamo quando (e se) la situazione si sarà sbloccata.
però la mia vera ambizione è restare lì a lavorare, anche se solo 2/3 anni, come dicevate qualche post fa.
secondo voi è fattibile?
voci di corridoio mi riferiscono che è molto difficile, ma non impossibile. però vorrei capire se si tratta di stringere quante più relazioni durante il corso oppure basta presentare cv....
so che in italia l'LLM vale moltissimo.
mi confermate?
ciao

Ciao a tutti,
io mi sono mosso tardi, ho fatto richiesto solo a fordham, sono stato preso e andrò lì. l'obiettivo principale era stare a ny.
come periodo penso che il nostro sia il migliore, così torniamo quando (e se) la situazione si sarà sbloccata.
però la mia vera ambizione è restare lì a lavorare, anche se solo 2/3 anni, come dicevate qualche post fa.
secondo voi è fattibile?
voci di corridoio mi riferiscono che è molto difficile, ma non impossibile. però vorrei capire se si tratta di stringere quante più relazioni durante il corso oppure basta presentare cv....
so che in italia l'LLM vale moltissimo.
mi confermate?
ciao
quote
Stagista11

con tutti gli avvocati con anni di esperienza sulla piazza in questo momento a NYC e' dura, ma se ti muovi bene -ed oserei aggiungere a livello italo-americano- qualche occasione sicuramente la troverai. ci sono molte grosse e medie aziende che potrebbero essere interessate ad una persona italiana con conoscenza del diritto americano, in luogo del solito avvocato americano...in bocca al lupo!

con tutti gli avvocati con anni di esperienza sulla piazza in questo momento a NYC e' dura, ma se ti muovi bene -ed oserei aggiungere a livello italo-americano- qualche occasione sicuramente la troverai. ci sono molte grosse e medie aziende che potrebbero essere interessate ad una persona italiana con conoscenza del diritto americano, in luogo del solito avvocato americano...in bocca al lupo!
quote
Pitch

Attenzione ad andare a Law Schools non nelle prime 15 posizioni dei rankings come Fordham che poi diventa praticamente impossibile trovare negli USA
Io consiglio sempre di non spostarsi da CLS, HLS, SLS, Chicago, NYU e se del caso Berkeley.
Gia' per chi e' in queste scuole e' abbastanza difficile per gli altri non c'e' praticamente speranza di restare negli US

Attenzione ad andare a Law Schools non nelle prime 15 posizioni dei rankings come Fordham che poi diventa praticamente impossibile trovare negli USA
Io consiglio sempre di non spostarsi da CLS, HLS, SLS, Chicago, NYU e se del caso Berkeley.
Gia' per chi e' in queste scuole e' abbastanza difficile per gli altri non c'e' praticamente speranza di restare negli US
quote
Stagista11

Fordham e' un nome prestigioso ed ha una location ideale. a mio parere, per storia e reputazione, vale tranquillamente una UCLA o Vanderbilt, attualmente messe meglio in classifica (concedetemi una licenza calcistica). in questo periodo sara' dura per tutti, a prescindere dalla scuola. certo un brand come Harvard o Yale aiuta parecchio...innegabile...

Fordham e' un nome prestigioso ed ha una location ideale. a mio parere, per storia e reputazione, vale tranquillamente una UCLA o Vanderbilt, attualmente messe meglio in classifica (concedetemi una licenza calcistica). in questo periodo sara' dura per tutti, a prescindere dalla scuola. certo un brand come Harvard o Yale aiuta parecchio...innegabile...
quote
frexxa

Ok, grazie mille.
siete stati gentilissimi!

Ok, grazie mille.
siete stati gentilissimi!
quote
spqr

# Stagista 11:

Sono pienamente d'accordo con te che Fordham e un ottima law school e anche prestigiosa, ma allora perche te hai scelto nu invece di fordham?? sicuramente la location di chicago non ha nulla a che vedere con nyc.

Io sono nella condizione di dover scegliere tra gulc fordham e nu, con il pensiero che nu ha una location( intendo anche netwroking con molto meno appeal rispetto a nyc).

Fermo restando che vorrei tornare a lavorare in italia fra le prime 5 law fims, credo che fordham abbia un ottimo programma in banking che sia permormante rispetto quello che io cerco.

sarebbero graditi vostri commenti al riguardo.

# Stagista 11:

Sono pienamente d'accordo con te che Fordham e un ottima law school e anche prestigiosa, ma allora perche te hai scelto nu invece di fordham?? sicuramente la location di chicago non ha nulla a che vedere con nyc.

Io sono nella condizione di dover scegliere tra gulc fordham e nu, con il pensiero che nu ha una location( intendo anche netwroking con molto meno appeal rispetto a nyc).

Fermo restando che vorrei tornare a lavorare in italia fra le prime 5 law fims, credo che fordham abbia un ottimo programma in banking che sia permormante rispetto quello che io cerco.

sarebbero graditi vostri commenti al riguardo.
quote
Stagista11

di nulla! scusate la curiosita', ma alla fine cosa avete deciso? io rimango in attesa di notizie da UChicago. se dovessi essere ammesso anche li' potrei anche pensare di scartare Northwestern e perdere il deposito (ipotesi cmq remota)...alcuni di voi hanno, invece, scelte ben piu' interessanti (e difficili) della mia...

di nulla! scusate la curiosita', ma alla fine cosa avete deciso? io rimango in attesa di notizie da UChicago. se dovessi essere ammesso anche li' potrei anche pensare di scartare Northwestern e perdere il deposito (ipotesi cmq remota)...alcuni di voi hanno, invece, scelte ben piu' interessanti (e difficili) della mia...
quote
Stagista11

Io ho scelto NU su Duke e Cornell. Ho deciso fin da subito di non far domanda per le scuole di NYC, dato che non e' un posto in cui penso mi sarebbe facile vivere (pur avendo gia' vissuto a DC e Boston e conoscendo benissimo la stessa NYC). Penso che Fordham abbia ancora un nome eccellente, ma NU la ritengo sinceramente un livello superiore (seppur leggermente). per chi e' interessato in corporate c'e' il brand della kellogg school da sbandierare agli addetti ai lavori; per chi invece si interessa di HR e Public Policy, Scheffer e' un professore di primissimo ordine e con l'esperienza di una vita nella diplomazia USA. Duke e Cornell sono ottime scuole, ma forse migliori per un bachelor che per un master. Se fossi uscito dalle superiori (bei ricordi purtroppo), la mia scelta sarebbe sicuramente stata tra Duke e Cornell, con NU ultima opzione...

Io ho scelto NU su Duke e Cornell. Ho deciso fin da subito di non far domanda per le scuole di NYC, dato che non e' un posto in cui penso mi sarebbe facile vivere (pur avendo gia' vissuto a DC e Boston e conoscendo benissimo la stessa NYC). Penso che Fordham abbia ancora un nome eccellente, ma NU la ritengo sinceramente un livello superiore (seppur leggermente). per chi e' interessato in corporate c'e' il brand della kellogg school da sbandierare agli addetti ai lavori; per chi invece si interessa di HR e Public Policy, Scheffer e' un professore di primissimo ordine e con l'esperienza di una vita nella diplomazia USA. Duke e Cornell sono ottime scuole, ma forse migliori per un bachelor che per un master. Se fossi uscito dalle superiori (bei ricordi purtroppo), la mia scelta sarebbe sicuramente stata tra Duke e Cornell, con NU ultima opzione...
quote
Stagista11

un'ultima cosa, nella speranza di rispondere esaustivamente alla tua domanda. se parli di network -in qualsiasi settore aggiungerei- non c'e' migliore location del GULC...sei a due blocchi da Capitol Hill e circondato dai dipartimenti USA...lavoravo li' fino a dicembre scorso...con la situazione attuale a NYC, e' fuori discussione che GULC sia in una posizione avvantaggiata rispetto a qualunque altra scuola, senza eccezione alcuna...ma parliamo sempre e cmq di network...

un'ultima cosa, nella speranza di rispondere esaustivamente alla tua domanda. se parli di network -in qualsiasi settore aggiungerei- non c'e' migliore location del GULC...sei a due blocchi da Capitol Hill e circondato dai dipartimenti USA...lavoravo li' fino a dicembre scorso...con la situazione attuale a NYC, e' fuori discussione che GULC sia in una posizione avvantaggiata rispetto a qualunque altra scuola, senza eccezione alcuna...ma parliamo sempre e cmq di network...
quote
aishisha78

Ciao a tutti,

solo oggi mi sono accorta dell'esistenza di questo thread... Desidero unicamente presentarmi dal momento che anche io a settembre sarò negli USA e frequenterò il mio LL.M. all' UChicago. Sono cmq certa che non mi farò sfuggire le ocassioni di girare un pò e, a tale proposito, penso che sia un'ottima idea quella di creare un gruppo di tutti gli italiani in partenza per gli States e organizzare degli incontri lì. So che esiste già un'associazione no-profit che cerca da anni di riunire tutti gli Italiani con LL.M. magari ci si potrebbe pure appoggiare a loro: http://www.llm.it/
Cmq, io sono Elisa, anche io ho studiato a Bologna, ma ormai molto tempo fa... (poi ho girato un pò tra Italia ed Europa).
A presto,
Elisa

Ciao a tutti,

solo oggi mi sono accorta dell'esistenza di questo thread... Desidero unicamente presentarmi dal momento che anche io a settembre sarò negli USA e frequenterò il mio LL.M. all' UChicago. Sono cmq certa che non mi farò sfuggire le ocassioni di girare un pò e, a tale proposito, penso che sia un'ottima idea quella di creare un gruppo di tutti gli italiani in partenza per gli States e organizzare degli incontri lì. So che esiste già un'associazione no-profit che cerca da anni di riunire tutti gli Italiani con LL.M. magari ci si potrebbe pure appoggiare a loro: http://www.llm.it/
Cmq, io sono Elisa, anche io ho studiato a Bologna, ma ormai molto tempo fa... (poi ho girato un pò tra Italia ed Europa).
A presto,
Elisa
quote
Nail

Ciao Elisa,
piacere di conoscerti, ex-compagna di ateneo (anche se probabilmente in anni diversi)...E io che pensavo che tutti fossero a conoscenza di questo forum, quando cercavo di raccogliere in una lista tutti i nomi degli ammessi a Chicago (o meglio, quelli che lo dichiaravano qui sul forum) per vedere quanti posti liberi rimanevano!
Chicago era la scuola dei miei sogni, purtroppo devo aver sbagliato qualcosa nel personal statement e non mi hanno messo nemmeno in lista d'attesa (cosa che invece mi è successa sia a Harvard che a Stanford). In ogni caso ho deciso di rifare la domanda per il prossimo anno, ti dispiace se ti contatto nel corso del tuo primo semestre per chiederti un paio di info? Grazie mille, e in bocca al lupo per la terrific experience!

Ciao Elisa,
piacere di conoscerti, ex-compagna di ateneo (anche se probabilmente in anni diversi)...E io che pensavo che tutti fossero a conoscenza di questo forum, quando cercavo di raccogliere in una lista tutti i nomi degli ammessi a Chicago (o meglio, quelli che lo dichiaravano qui sul forum) per vedere quanti posti liberi rimanevano!
Chicago era la scuola dei miei sogni, purtroppo devo aver sbagliato qualcosa nel personal statement e non mi hanno messo nemmeno in lista d'attesa (cosa che invece mi è successa sia a Harvard che a Stanford). In ogni caso ho deciso di rifare la domanda per il prossimo anno, ti dispiace se ti contatto nel corso del tuo primo semestre per chiederti un paio di info? Grazie mille, e in bocca al lupo per la terrific experience!
quote

Reply to Post

Related Law Schools

London, United Kingdom 745 Followers 910 Discussions
London, United Kingdom 759 Followers 912 Discussions
London, United Kingdom 558 Followers 891 Discussions
Vancouver, Canada 119 Followers 71 Discussions
Chicago, Illinois 519 Followers 504 Discussions
New York City, New York 2075 Followers 1582 Discussions
Bristol, United Kingdom 12 Followers 12 Discussions
New York City, New York 1431 Followers 1018 Discussions

Other Related Content

A Consortium of Law Schools to Hold a Virtual LL.M. Fair in April

News Mar 24, 2021

Executive LL.M. Programs: Offering Flexibility, Not Shortcuts

Article Jul 22, 2010

Experienced lawyers not interested in changing firms or countries have new degree options.

Modules (Revisited)

Blog In KCL LL.M. 2020-2021 on Mar 19, 2021

Hot Discussions