Italians who applied for an LLM


Minnie77

Complimenti Stagista ! Che soddisfazione , bravo. Sono troppo felice per Te.

Inizierai a Settembre 2012 , vero? Dura in genere 4 anni un Dottorato Usa, giusto?

Abbandonerai la pratica legale immagino .....

Complimenti Stagista ! Che soddisfazione , bravo. Sono troppo felice per Te.

Inizierai a Settembre 2012 , vero? Dura in genere 4 anni un Dottorato Usa, giusto?

Abbandonerai la pratica legale immagino .....
quote
Stagista11

dura in media 5 anni, di cui sicuramente i primi 2 in-house... adesso mi studio cosa chiede specificatamente Northwestern a livello di corsi, di tempi, ecc... mi hanno concesso circa due mesi per dare una mia risposta definitiva, quindi ho tutto il tempo di vedere e studiare i singoli dettagli. Inizio ai primi di settembre 2012 ed abbandono la pratica senza troppi rimpianti onestamente...

dura in media 5 anni, di cui sicuramente i primi 2 in-house... adesso mi studio cosa chiede specificatamente Northwestern a livello di corsi, di tempi, ecc... mi hanno concesso circa due mesi per dare una mia risposta definitiva, quindi ho tutto il tempo di vedere e studiare i singoli dettagli. Inizio ai primi di settembre 2012 ed abbandono la pratica senza troppi rimpianti onestamente...
quote
924CC

dura in media 5 anni, di cui sicuramente i primi 2 in-house... adesso mi studio cosa chiede specificatamente Northwestern a livello di corsi, di tempi, ecc... mi hanno concesso circa due mesi per dare una mia risposta definitiva, quindi ho tutto il tempo di vedere e studiare i singoli dettagli. Inizio ai primi di settembre 2012 ed abbandono la pratica senza troppi rimpianti onestamente...


guarda, congratulazioni vivissime per l'ammissione e complimenti davvero. e complimenti anche per esserti lasciato alle spalle l'esperienza (immagino orribile) del GRE.

<blockquote>dura in media 5 anni, di cui sicuramente i primi 2 in-house... adesso mi studio cosa chiede specificatamente Northwestern a livello di corsi, di tempi, ecc... mi hanno concesso circa due mesi per dare una mia risposta definitiva, quindi ho tutto il tempo di vedere e studiare i singoli dettagli. Inizio ai primi di settembre 2012 ed abbandono la pratica senza troppi rimpianti onestamente...</blockquote>

guarda, congratulazioni vivissime per l'ammissione e complimenti davvero. e complimenti anche per esserti lasciato alle spalle l'esperienza (immagino orribile) del GRE.
quote
fedeviola

stracongratulazioni stagista, la tua brillantezza ormai ci era già nota ma questa è una bellissima notizia. Un grosso in bocca al lupo, chissà che magari non ci si possa incontrare in US next fall

stracongratulazioni stagista, la tua brillantezza ormai ci era già nota ma questa è una bellissima notizia. Un grosso in bocca al lupo, chissà che magari non ci si possa incontrare in US next fall
quote
Minnie77

@ Stagista11 : Che meraviglia. Ti faccio un in bocca al lupo immenso e per favore... NON abbandonarci :) .... Potrebbe essere costruttivo per tutti quanti Noi , mantenere i contatti con Te , per avere confronti "dal vivo e in tempo reale".
Spero un giorno di avere anche io, la Tua identica soddisfazione di vita lavorativa, con un Dottorato all'estero .... occorre, "solo" trovare un'Universita' che mi dia la possibilita', una semplice possibilita'. E devo essere intelligente anche io, nel trovare il percorso adatto per crearmela.

Baci e col tuo positivismo contagia tutti quanti noi del Forum, please! Il bene chiama il bene ! Bye, Minnie77 :)

@ Stagista11 : Che meraviglia. Ti faccio un in bocca al lupo immenso e per favore... NON abbandonarci :) .... Potrebbe essere costruttivo per tutti quanti Noi , mantenere i contatti con Te , per avere confronti "dal vivo e in tempo reale".
Spero un giorno di avere anche io, la Tua identica soddisfazione di vita lavorativa, con un Dottorato all'estero .... occorre, "solo" trovare un'Universita' che mi dia la possibilita', una semplice possibilita'. E devo essere intelligente anche io, nel trovare il percorso adatto per crearmela.

Baci e col tuo positivismo contagia tutti quanti noi del Forum, please! Il bene chiama il bene ! Bye, Minnie77 :)
quote
kollaps

Congratulazioni Stagista!
Io ho scoperto ieri sera di essere stato ammesso all'LLM della Chicago LS... chissà che non ci si veda da quelle parti ;)

Congratulazioni Stagista!
Io ho scoperto ieri sera di essere stato ammesso all'LLM della Chicago LS... chissà che non ci si veda da quelle parti ;)
quote
Stagista11

come no! ci vediamo a Chicago per meta'/fine agosto. teniamoci in contatto. congratulazioni a te, programma selezionatissimo quello di UChicago. statisticamente e' piu' facile essere ammessi ad Harvard

come no! ci vediamo a Chicago per meta'/fine agosto. teniamoci in contatto. congratulazioni a te, programma selezionatissimo quello di UChicago. statisticamente e' piu' facile essere ammessi ad Harvard
quote
Giolia

Mi unisco a tutti: Complimenti Stagista!
Torno a scriverVi dopo che il mio relatore di tesi, alla domanda "cosa farà, dopo?" ha tarpato le mie ali da fuggisca dicendomi chiramente che dovrei "imparare l'arte e metterla da parte", facendo la pratica e se proprio proprio voglio farmi un master dovrei fare, a tempo rubato dalla pratica, quello dell'ISMI a Milano. A suo modo di vedere la carriera accademica è un'utopia e quella internazionale senza il titolo, è semichiusa. "Voi giovani vi buttate in questi master che lasciano il tempo che trovano".
Abbastanza demotivante.
Poi leggo di persone che amano ciò che fanno e ci mettono davvero se stessi, con sacrifici e tutto il resto e alla fine i risultati ci sono, come ho letto e leggo dalle vostre esperienze.
Non metto in dubbio che sia necessario avere il titolo di avocato, anche solo come parcadute, ma se i propri interessi sono altri e altrove... non credo sia tempo perso approfondire.

A questo proposito, ho una domanda pratica: siccome sia in Canada che in Svizzera che in US, il dottorato si paga, c'è la possibilità di essere anche pagati, come teaching assistent et similia, di modo da potersi in qualche modo autofinanziare?
Può sembrare una questione poco rilevante, soprattutto quando si è ammessi in un'Università prestigiosa e che offrirà mille prospettive future, insomma la classica "offerta che non si può rrifiutare", ma pensare ad un LLM e poi ad un dottorato senza alcuna borsa e senza la possibilità di diventare minimamente indipendente, un po' mi spaventa. Certamente più delle parole del mio relatore...

Mi unisco a tutti: Complimenti Stagista!
Torno a scriverVi dopo che il mio relatore di tesi, alla domanda "cosa farà, dopo?" ha tarpato le mie ali da fuggisca dicendomi chiramente che dovrei "imparare l'arte e metterla da parte", facendo la pratica e se proprio proprio voglio farmi un master dovrei fare, a tempo rubato dalla pratica, quello dell'ISMI a Milano. A suo modo di vedere la carriera accademica è un'utopia e quella internazionale senza il titolo, è semichiusa. "Voi giovani vi buttate in questi master che lasciano il tempo che trovano".
Abbastanza demotivante.
Poi leggo di persone che amano ciò che fanno e ci mettono davvero se stessi, con sacrifici e tutto il resto e alla fine i risultati ci sono, come ho letto e leggo dalle vostre esperienze.
Non metto in dubbio che sia necessario avere il titolo di avocato, anche solo come parcadute, ma se i propri interessi sono altri e altrove... non credo sia tempo perso approfondire.

A questo proposito, ho una domanda pratica: siccome sia in Canada che in Svizzera che in US, il dottorato si paga, c'è la possibilità di essere anche pagati, come teaching assistent et similia, di modo da potersi in qualche modo autofinanziare?
Può sembrare una questione poco rilevante, soprattutto quando si è ammessi in un'Università prestigiosa e che offrirà mille prospettive future, insomma la classica "offerta che non si può rrifiutare", ma pensare ad un LLM e poi ad un dottorato senza alcuna borsa e senza la possibilità di diventare minimamente indipendente, un po' mi spaventa. Certamente più delle parole del mio relatore...

quote
fedeviola

domanda molto interessante, me lo sono chiesto spesso anche io....un amico che sta facendo un Phd a Dallas ha avuto la possibilità di fare appunto il T.A. e ha una grossa riduzione sulla fee oltre ad una sorta di borsa, tuttavia non so bene come funzioni a seconda del paese e delle law school...

Probabilmente come sempre stagista saprà risponderci sulla questione visto anche che ha esperienza diretta attualmente

domanda molto interessante, me lo sono chiesto spesso anche io....un amico che sta facendo un Phd a Dallas ha avuto la possibilità di fare appunto il T.A. e ha una grossa riduzione sulla fee oltre ad una sorta di borsa, tuttavia non so bene come funzioni a seconda del paese e delle law school...

Probabilmente come sempre stagista saprà risponderci sulla questione visto anche che ha esperienza diretta attualmente
quote
Stagista11

il dottorato non si paga, al dottorato ti pagano e non devi neppure pagare le tuitions. il master, salvo borsa di studio, si paga...
vedendo l'offerta come formulata nel mio caso, ti pagano 2 anni su 5 del dottorato, durante i quali non devi fare altro che studiare e tenere una certa media. i rimanenti 3 anni te li devi guadagnare con teaching e/o research assistantship, nelle quali affianchi un professore nelle sue attivita' accademiche. ricevi una borsa di studio anche per 3 estati (di 3 mesi ciascuna) sulle 4 previste.
oltre a tutto cio', puoi fare application per grants (somme di denaro che ti vengono corrisposte quali premi per pubblicazioni o progetti), viaggi per seminari e conferenze, viaggi per imparare una lingua straniera, ecc...

il dottorato non si paga, al dottorato ti pagano e non devi neppure pagare le tuitions. il master, salvo borsa di studio, si paga...
vedendo l'offerta come formulata nel mio caso, ti pagano 2 anni su 5 del dottorato, durante i quali non devi fare altro che studiare e tenere una certa media. i rimanenti 3 anni te li devi guadagnare con teaching e/o research assistantship, nelle quali affianchi un professore nelle sue attivita' accademiche. ricevi una borsa di studio anche per 3 estati (di 3 mesi ciascuna) sulle 4 previste.
oltre a tutto cio', puoi fare application per grants (somme di denaro che ti vengono corrisposte quali premi per pubblicazioni o progetti), viaggi per seminari e conferenze, viaggi per imparare una lingua straniera, ecc...
quote
Minnie77

Stagista ha perfettamente ragione. Qualsiasi Master (LLm o in Economia) si paga, salvo qualche rara borsa di studio.
Il dottorato no. Che senso avrebbe, andare all'estero allora? Considera che, i nostri ricercatori italiani sono ahime' "squattrinati" ed emigrano per guadagnare, oltre che per avere soddisfazioni lavorative inesistenti in Italia.
@ Stagista , tutto quello che ti sta accadendo e' meraviglioso, riconfermo le mie congratulazioni vivissime.

Vi domando una cosa : all'estero ( Usa , UK) come viene visto dagli Avvocati del luogo il ricercatore universitario in Legge? Mi spiego meglio. In Italia, quando si parla di ricercatore in diritto, gli Avvocatoni Nostri , sghignazzando dall'alto del loro superego, lo svalutano considerandolo : o un raccomandato cronico o un povero morto di fame ...... Scommetto che all'estero, e' considerato, invece, un lavoro di alto prestigio sociale ed intellettuale ..... :)

Stagista ha perfettamente ragione. Qualsiasi Master (LLm o in Economia) si paga, salvo qualche rara borsa di studio.
Il dottorato no. Che senso avrebbe, andare all'estero allora? Considera che, i nostri ricercatori italiani sono ahime' "squattrinati" ed emigrano per guadagnare, oltre che per avere soddisfazioni lavorative inesistenti in Italia.
@ Stagista , tutto quello che ti sta accadendo e' meraviglioso, riconfermo le mie congratulazioni vivissime.

Vi domando una cosa : all'estero ( Usa , UK) come viene visto dagli Avvocati del luogo il ricercatore universitario in Legge? Mi spiego meglio. In Italia, quando si parla di ricercatore in diritto, gli Avvocatoni Nostri , sghignazzando dall'alto del loro superego, lo svalutano considerandolo : o un raccomandato cronico o un povero morto di fame ...... Scommetto che all'estero, e' considerato, invece, un lavoro di alto prestigio sociale ed intellettuale ..... :)
quote
fedeviola

un amico stretto fa un Phd a Dallas in Economia Politica e mi ha detto per certo che lì c'è una retta di iscrizione annua da pagare che gli viene notevolemente scontata e quasi azzerata ( ma non del tutto ) per via di incarichi come T. A.. Inoltre riceve dall'Università una borsa per le sue spese.

Probabilmente dipende dalle Università e dalle Facoltà forse, chiederò per avere info più precise.

A quanto ne so, e come sempre Stagista potrà essere più preciso, il Phd all'estero e in particolare negli Stati Uniti, è visto con un grande prestigio sociale, ricordo l'umore del suddetto amico quando è stato ammesso al suo...ha anche rinunciato ad uno stipendio importante per il Phd. E a quanto pare non solo il prestigio ma anche i guadagni in prospettiva futura non sono niente male.

un amico stretto fa un Phd a Dallas in Economia Politica e mi ha detto per certo che lì c'è una retta di iscrizione annua da pagare che gli viene notevolemente scontata e quasi azzerata ( ma non del tutto ) per via di incarichi come T. A.. Inoltre riceve dall'Università una borsa per le sue spese.

Probabilmente dipende dalle Università e dalle Facoltà forse, chiederò per avere info più precise.

A quanto ne so, e come sempre Stagista potrà essere più preciso, il Phd all'estero e in particolare negli Stati Uniti, è visto con un grande prestigio sociale, ricordo l'umore del suddetto amico quando è stato ammesso al suo...ha anche rinunciato ad uno stipendio importante per il Phd. E a quanto pare non solo il prestigio ma anche i guadagni in prospettiva futura non sono niente male.
quote
924CC

credo che ci siano differenze significative tra vari programmi, anche nelle differenti materie. un mio conoscente che fa il PhD a Columbia (in economia) non ha ricevuto nessuna borsa per il primo anno (vale la pena notare che certe scuole considerino comunque obbligatorio fare due anni di "master", più o meno ufficialmente). in altri casi, si richiede la disponibilità a fare il TA da subito, con contestuale prova della disponibilità delle risorse finanziarie necessarie per un anno lì - quest'ultimo requisito è richiesto dall'INS e non dalle singole università.

in linea generale, chi fa il grad student negli stati uniti lo fa con risorse finanziarie non proprie - diverso è il caso degli MBA/LLM, siano esse provenienti da fellowships/scholarships universitarie o esterne (del tipo fulbright, rhodes e le altre centinaia di borse disponibili).

per il resto, so di uno che fa un JD facendo il TA in tutt'altro campo (insegna una lingua). non è la norma, e comunque non è esentato completamente (anzi, tutt'altro) dal pagamento delle fees.

credo che ci siano differenze significative tra vari programmi, anche nelle differenti materie. un mio conoscente che fa il PhD a Columbia (in economia) non ha ricevuto nessuna borsa per il primo anno (vale la pena notare che certe scuole considerino comunque obbligatorio fare due anni di "master", più o meno ufficialmente). in altri casi, si richiede la disponibilità a fare il TA da subito, con contestuale prova della disponibilità delle risorse finanziarie necessarie per un anno lì - quest'ultimo requisito è richiesto dall'INS e non dalle singole università.

in linea generale, chi fa il grad student negli stati uniti lo fa con risorse finanziarie non proprie - diverso è il caso degli MBA/LLM, siano esse provenienti da fellowships/scholarships universitarie o esterne (del tipo fulbright, rhodes e le altre centinaia di borse disponibili).

per il resto, so di uno che fa un JD facendo il TA in tutt'altro campo (insegna una lingua). non è la norma, e comunque non è esentato completamente (anzi, tutt'altro) dal pagamento delle fees.
quote
balrog

Ciao a tutti !! Sto preparando varie application per diverse università UK e USA (LLM in Securities & Corporate Law) da spedire nel prossimo autunno.

Laurea quinquennale a 24 anni
Master in Diritto e Impresa
2 anni di pratica nel dipartimento di diritto societario di uno studio internazionale
Lettere di referenze ottime
TOEFL iBT110

Volevo sapere dagli autorevoli esponenti di questo forum se questi sono valori che permettono di avere qualche chances o se il livello medio degli aspiranti è decisamente migliore !!

Grazie a tutti !!!

Ciao a tutti !! Sto preparando varie application per diverse università UK e USA (LLM in Securities & Corporate Law) da spedire nel prossimo autunno.

Laurea quinquennale a 24 anni
Master in Diritto e Impresa
2 anni di pratica nel dipartimento di diritto societario di uno studio internazionale
Lettere di referenze ottime
TOEFL iBT110

Volevo sapere dagli autorevoli esponenti di questo forum se questi sono valori che permettono di avere qualche chances o se il livello medio degli aspiranti è decisamente migliore !!

Grazie a tutti !!!
quote
Stagista11

ti suggerisco Georgetown se vuoi studiare securities. quanto alle scuole cui far domanda, penso che tu possa puntare tranquillamente alle prime 15 del ranking...

ti suggerisco Georgetown se vuoi studiare securities. quanto alle scuole cui far domanda, penso che tu possa puntare tranquillamente alle prime 15 del ranking...
quote
balrog

Ti ringrazio sentitamente per la pronta risposta !!

Mi associo inoltre alle congratulazioni degli altri utenti per la recente impresa !!!!

A presto

Ti ringrazio sentitamente per la pronta risposta !!

Mi associo inoltre alle congratulazioni degli altri utenti per la recente impresa !!!!

A presto
quote
pearl1989

Scusate l'intrusione... ma avrei bisogno di un consiglio per un soggiorno negli usa.
Sto studiando giurisprudenza a roma tre, e la facoltà offre la possibilità di passare un semestre negli stati uniti.

Sembra un'opportunità fantastica, solo che... le tre law schools dove si può andare sono:
- cardozo law school (ny)
- univ of washington (seattle)
- nova southeastern university (florida)

e mi sono accorta che non sono esattamente nei primi posti delle classifiche (che in us sono molto importanti)

Ora, se in futuro volessi studiare in una law school più rinomata, il fatto di avere un'esperienza in una facoltà di "serie b" potrebbe essere penalizzante?

e per quanto riguarda le prospettive lavorative in italia?

Grazie

Scusate l'intrusione... ma avrei bisogno di un consiglio per un soggiorno negli usa.
Sto studiando giurisprudenza a roma tre, e la facoltà offre la possibilità di passare un semestre negli stati uniti.

Sembra un'opportunità fantastica, solo che... le tre law schools dove si può andare sono:
- cardozo law school (ny)
- univ of washington (seattle)
- nova southeastern university (florida)

e mi sono accorta che non sono esattamente nei primi posti delle classifiche (che in us sono molto importanti)

Ora, se in futuro volessi studiare in una law school più rinomata, il fatto di avere un'esperienza in una facoltà di "serie b" potrebbe essere penalizzante?

e per quanto riguarda le prospettive lavorative in italia?

Grazie

quote
fedeviola

ti dico come la vedo io: è una grandissima opportunità che pochissime Uni offrono e lo farei al volo.
Ti consiglio di farla a prescindere dal prestigio delle scuole ( se non ricordo male Cardozo non è nemmeno tanto cattiva ) per l'arricchimento che può darti più che per i contatti. Se poi in futuro volessi fare anche un LLM bè allora con una precedente esperienza di questo tipo saresti avvantaggiata senz'altro.

ti dico come la vedo io: è una grandissima opportunità che pochissime Uni offrono e lo farei al volo.
Ti consiglio di farla a prescindere dal prestigio delle scuole ( se non ricordo male Cardozo non è nemmeno tanto cattiva ) per l'arricchimento che può darti più che per i contatti. Se poi in futuro volessi fare anche un LLM bè allora con una precedente esperienza di questo tipo saresti avvantaggiata senz'altro.
quote
kollaps

pearl, naturalmente per questo tipo di esperienza te ne devi fregare allegramente dei ranking per i J.D.
Come giustamente dice fedeviola, per un futuro LLM avere precedenti esperienze di questo genere potrà solo esserti utile.
Fossi in te andrei alla Cardozo, sia perché è a NY (ma sono gusti personali), sia per un'altra ragione - per così dire - strategica: poiché immagino che a Roma Tre tu sia allieva del prof. A.G., che ha frequenti e continui scambi accademici con la Cardozo, in quella uni verresti probabilmente accolta con favore e seguita con più attenzione ed avresti maggiori probabilità di fare conoscenze personali fra i suoi professori. Sarebbero peraltro dei legami accademici che avresti certamente la possibilità di coltivare e portare avanti anche durante il resto del tuo corso di laurea e subito dopo la laurea, anche perché alcuni prof. della Cardozo, come saprai, tengono seminari e convegni a Roma Tre e questo faciliterebbe ulteriormente queste relazioni accademiche.
Inutile dirti che questo potrebbe portarti a trovare, per un futuro LLM, uno o più recommender accademici americani che potrebbero essere disponibili a farti una lettera avendoti conosciuta.
Potranno anche non essere in una delle prime università per ranking, ma sono sono comunque professori americani, noti in America senz'altro di più di qualsiasi altro professore italiano e le loro raccomandazioni ti sarebbero estremamente utili.

pearl, naturalmente per questo tipo di esperienza te ne devi fregare allegramente dei ranking per i J.D.
Come giustamente dice fedeviola, per un futuro LLM avere precedenti esperienze di questo genere potrà solo esserti utile.
Fossi in te andrei alla Cardozo, sia perché è a NY (ma sono gusti personali), sia per un'altra ragione - per così dire - strategica: poiché immagino che a Roma Tre tu sia allieva del prof. A.G., che ha frequenti e continui scambi accademici con la Cardozo, in quella uni verresti probabilmente accolta con favore e seguita con più attenzione ed avresti maggiori probabilità di fare conoscenze personali fra i suoi professori. Sarebbero peraltro dei legami accademici che avresti certamente la possibilità di coltivare e portare avanti anche durante il resto del tuo corso di laurea e subito dopo la laurea, anche perché alcuni prof. della Cardozo, come saprai, tengono seminari e convegni a Roma Tre e questo faciliterebbe ulteriormente queste relazioni accademiche.
Inutile dirti che questo potrebbe portarti a trovare, per un futuro LLM, uno o più recommender accademici americani che potrebbero essere disponibili a farti una lettera avendoti conosciuta.
Potranno anche non essere in una delle prime università per ranking, ma sono sono comunque professori americani, noti in America senz'altro di più di qualsiasi altro professore italiano e le loro raccomandazioni ti sarebbero estremamente utili.
quote
kollaps

Per quanto riguarda le prospettive lavorative in Italia, infine, a parecchie law firm interessa l'esperienza all'estero e non necessariamente il nome e la fama della scuola.
Certo, in alcune law firm avere fatto un LLM ed averlo fatto magari ad Harvard piuttosto che alla Steak Burritos universiy fa la differenza, ma avrai il tempo di pensarci magari dopo un paio d'anni di lavoro e specializzazione.
E poi, staremmo parlando di una neolaureata con un semestre in USA e il metro di comparazione sono neolaureati ovviamente senza un LLM (salvo al massimo quegli LLM con università convenzionate in UK, che ultimamente si possono fare prima di laurearsi in Italia).
Insomma: un domani avrai sul cv un semestre in USA e poi magari ci aggiungerai un LLM in una top law school... chi non ti prende a lavorare?

Per quanto riguarda le prospettive lavorative in Italia, infine, a parecchie law firm interessa l'esperienza all'estero e non necessariamente il nome e la fama della scuola.
Certo, in alcune law firm avere fatto un LLM ed averlo fatto magari ad Harvard piuttosto che alla Steak Burritos universiy fa la differenza, ma avrai il tempo di pensarci magari dopo un paio d'anni di lavoro e specializzazione.
E poi, staremmo parlando di una neolaureata con un semestre in USA e il metro di comparazione sono neolaureati ovviamente senza un LLM (salvo al massimo quegli LLM con università convenzionate in UK, che ultimamente si possono fare prima di laurearsi in Italia).
Insomma: un domani avrai sul cv un semestre in USA e poi magari ci aggiungerai un LLM in una top law school... chi non ti prende a lavorare?
quote

Reply to Post

Related Law Schools

London, United Kingdom 717 Followers 896 Discussions
London, United Kingdom 701 Followers 893 Discussions
London, United Kingdom 535 Followers 880 Discussions
Vancouver, Canada 104 Followers 67 Discussions
Chicago, Illinois 479 Followers 493 Discussions
New York City, New York 1977 Followers 1558 Discussions
Bristol, United Kingdom 12 Followers 12 Discussions
New York City, New York 1339 Followers 1001 Discussions

Other Related Content

LL.M. Application Deadlines for Fall 2020 - US Law Schools

News Aug 26, 2019

The Academic Path: Becoming a Law Professor

Article Mar 02, 2012

For lawyers who want to teach, postgraduate law degrees like the LL.M. or J.S.D. are options, but not the only ones.

On Choosing Courses

Blog In LSE LL.M. 2019-2020 on Feb 27, 2020

Hot Discussions