Italians who applied for an LLM


fedeviola

ti ringrazio molto

ti ringrazio molto
quote
LLMRoadMap

First of all, Im not Italian and I am not an LL.M. applicant.

But, Im writing to mention the Italian LL.M. Association (ALMA) www.llm.it in case it has not been mentioned already on this blog. I did not read all the postings on this blog, and I apologize if ALMA has been mentioned already.

ALMA appears to reach out broadly to stakeholders in the LL.M. world, including current LL.M. students, LL.M. graduate and practitioners. The ALMA website contains lots of information.

By the way, my new book LL.M. Roadmap: An International Students Guide to U.S. Law School Programs (Wolters Kluwer Law & Business, 2011) (624 pages) (www.LLMRoadMap.com) has several sections relevant to those reading this blog entry about Italian applicants to U.S. LL.M. programs.

First, LL.M. Roadmap discusses different ways that people can locate, for example, Italian lawyers with U.S. law degrees (from any U.S. school), Italian students at U.S. schools, and even Italian LL.M. applicants (who may not read LLM Guide blogs). Obviously, you can learn a great deal from such contacts of your own nationality, who can assist in the admission process, but also help as you proceed through your LL.M. program and after you graduate with your LL.M. degree.

Second, LL.M. Roadmap mentions scholarship sources for European students joining U.S. LL.M. programs, and even mentions at least one such opportunity specifically for students from Italy.

Coincidentally, my first LL.M. Roadmap presentation was in Italy a couple of years ago at the Fulbright Commission Office in Rome. Im certain that many if not most of you know that the Fulbright Commission Office (or US State Department Affiliate Office EducationUSA) can provide you with significant information about how to choose the best LL.M. program for you in the U.S., about paying for your degree, about how to succeed in your LL.M. degree program, and how to reach your career objectives after you graduate.

Here is the U.S. / Italy Fulbright Commission Website -- url -- http://www.educat mionusa.info/Italy. There is an EducationUSA office at the U.S. Consulate in Naples: http://www.educationusa.info/Fulbright-Naples.

Good luck!

LLMRoadMap
(www.LLMRoadMap.com) (Twitter @LLMRoadMap)

First of all, I’m not Italian and I am not an LL.M. applicant.

But, I’m writing to mention the Italian LL.M. Association (ALMA) www.llm.it – in case it has not been mentioned already on this blog. I did not read all the postings on this blog, and I apologize if ALMA has been mentioned already.

ALMA appears to reach out broadly to stakeholders in the LL.M. world, including current LL.M. students, LL.M. graduate and practitioners. The ALMA website contains lots of information.

By the way, my new book LL.M. Roadmap: An International Student’s Guide to U.S. Law School Programs (Wolters Kluwer Law & Business, 2011) (624 pages) (www.LLMRoadMap.com) has several sections relevant to those reading this blog entry about Italian applicants to U.S. LL.M. programs.

First, LL.M. Roadmap discusses different ways that people can locate, for example, Italian lawyers with U.S. law degrees (from any U.S. school), Italian students at U.S. schools, and even Italian LL.M. applicants (who may not read LLM Guide blogs). Obviously, you can learn a great deal from such contacts of your own nationality, who can assist in the admission process, but also help as you proceed through your LL.M. program and after you graduate with your LL.M. degree.

Second, LL.M. Roadmap mentions scholarship sources for European students joining U.S. LL.M. programs, and even mentions at least one such opportunity specifically for students from Italy.

Coincidentally, my first LL.M. Roadmap presentation was in Italy a couple of years ago at the Fulbright Commission Office in Rome. I’m certain that many if not most of you know that the Fulbright Commission Office (or US State Department Affiliate Office – EducationUSA) can provide you with significant information about how to choose the “best” LL.M. program for you in the U.S., about paying for your degree, about how to succeed in your LL.M. degree program, and how to reach your career objectives after you graduate.

Here is the U.S. / Italy Fulbright Commission Website -- url -- http://www.educat mionusa.info/Italy. There is an EducationUSA office at the U.S. Consulate in Naples: http://www.educationusa.info/Fulbright-Naples.

Good luck!

LLMRoadMap
(www.LLMRoadMap.com) (Twitter @LLMRoadMap)
quote
fedeviola

Qualcuno ha qualche utile consiglio da dare per ultimare il personal statement?

Qualcuno ha qualche utile consiglio da dare per ultimare il personal statement?
quote
Stagista11

posso dirti come ho strutturato il mio, sperando ti sia utile:
1) brevissima introduzione ai miei studi (ateneo, data di laurea e voto convertito in scala 4.00); borse di studio/seminari/altre distinizioni accademiche italiane (il tutto in 4-5 righe).
2) esperienza lavorativa (e legale in particolare)(4-5 righe per singola esperienza).
3) motivi per cui scegli la determinata scuola, corsi che vorresti fare e professori con cui vorresti studiare (qui puoi dilungarti un po' di piu').
4) conclusione: come un LLM in quella determinata scuola si inserisce nei tuoi piani futuri (accademia, professione forense all'estero, carriera internazionale/diplomatica, altro)

posso dirti come ho strutturato il mio, sperando ti sia utile:
1) brevissima introduzione ai miei studi (ateneo, data di laurea e voto convertito in scala 4.00); borse di studio/seminari/altre distinizioni accademiche italiane (il tutto in 4-5 righe).
2) esperienza lavorativa (e legale in particolare)(4-5 righe per singola esperienza).
3) motivi per cui scegli la determinata scuola, corsi che vorresti fare e professori con cui vorresti studiare (qui puoi dilungarti un po' di piu').
4) conclusione: come un LLM in quella determinata scuola si inserisce nei tuoi piani futuri (accademia, professione forense all'estero, carriera internazionale/diplomatica, altro)
quote
fedeviola

ringrazio molto, come sempre gentilissimo...

secondo te è importante seguire questo ordine? voglio dire io ho trattato tutti questi punti ma non in quest'ordine..dovrei rivederlo?

grazie ancora

ringrazio molto, come sempre gentilissimo...

secondo te è importante seguire questo ordine? voglio dire io ho trattato tutti questi punti ma non in quest'ordine..dovrei rivederlo?

grazie ancora
quote
Stagista11

non penso sia necessario seguire l'ordine che ti ho suggerito. se la tua bozza tocca tutti i punti del caso, penso vada bene così com'è. in bocca al lupo!

non penso sia necessario seguire l'ordine che ti ho suggerito. se la tua bozza tocca tutti i punti del caso, penso vada bene così com'è. in bocca al lupo!
quote
kollaps

Ahah...ormai ho accettato Yale...ho dovuto rinunciare a tutti i posti in cui sono stato preso...mi sono bruciato la possibilità di stare un anno in California...


braolo, se ancora leggi questo forum di anime in pena, dato che mi pare di aver capito che sei stato preso praticamente ovunque, posso chiederti se hai presentato anche recommendation letters di tipo professionale o solo accademico? Specie laddove tu sia stato preso (se hai fatto domanda) anche nelle uni di NY.

<blockquote>Ahah...ormai ho accettato Yale...ho dovuto rinunciare a tutti i posti in cui sono stato preso...mi sono bruciato la possibilità di stare un anno in California...</blockquote>

braolo, se ancora leggi questo forum di anime in pena, dato che mi pare di aver capito che sei stato preso praticamente ovunque, posso chiederti se hai presentato anche recommendation letters di tipo professionale o solo accademico? Specie laddove tu sia stato preso (se hai fatto domanda) anche nelle uni di NY.
quote
Mac23

stagista c'è un PM per te :)!!

stagista c'è un PM per te :)!!
quote

Io credo che per quest'anno dovró rinunciare a presentare le application...che tristezza..non faccio in tempo per colpa del TOEFL ;( ragazzi in bocca al lupo a tutti!!

Io credo che per quest'anno dovró rinunciare a presentare le application...che tristezza..non faccio in tempo per colpa del TOEFL ;( ragazzi in bocca al lupo a tutti!!
quote
fedeviola

guarda sinceramente io sto applicando lo stesso, darò il toefl entro una settimana e dovrebbe fare in tempo ad arrivare, il problema è che non so se prenderò il punteggio richiesto ma ci riproverò se nel caso anche a gennaio e febbraio.

Conosco diverse persone che hanno applicato con riserva di produrlo in momento successivo e sono state anche prese, so che non è facile e può essere un inconveniente, anzi se a proposito qualcuno è documentato magari non farebbe male sapere informazioni a riguardo.

In più non tutte hanno dicembre come deadline quindi secondo me se il tuo livello di inglese è tale da poter dare il toefl a brevissimo e superarlo con punteggio sufficiente allora secondo me devi farlo

guarda sinceramente io sto applicando lo stesso, darò il toefl entro una settimana e dovrebbe fare in tempo ad arrivare, il problema è che non so se prenderò il punteggio richiesto ma ci riproverò se nel caso anche a gennaio e febbraio.

Conosco diverse persone che hanno applicato con riserva di produrlo in momento successivo e sono state anche prese, so che non è facile e può essere un inconveniente, anzi se a proposito qualcuno è documentato magari non farebbe male sapere informazioni a riguardo.

In più non tutte hanno dicembre come deadline quindi secondo me se il tuo livello di inglese è tale da poter dare il toefl a brevissimo e superarlo con punteggio sufficiente allora secondo me devi farlo
quote
fedeviola

ragazzi ho un problema: sto inviando tutto all'LSAC per le mie varie Applications, non riesco però a capire se nel plico devo anche inserire Resumè e Statements o se quelli vanno inviati direttamente alle scuole...sulla pagina LSAC non ne fa riferimento e non so come muovermi..

qualcuno mi aiuti!!!

ragazzi ho un problema: sto inviando tutto all'LSAC per le mie varie Applications, non riesco però a capire se nel plico devo anche inserire Resumè e Statements o se quelli vanno inviati direttamente alle scuole...sulla pagina LSAC non ne fa riferimento e non so come muovermi..

qualcuno mi aiuti!!!
quote

Salve a tutti, mi sono appena iscritto.
Sono un avvocato di 29 anni che lavora su Roma, e mi sto specializzando nel giudiziale bancario, solo che vorrei dare una svolta alla mia carriera profesionale.
Sto pensando ad un LLM nel Banking in Uk, sapete se oltre Queen Mary ci sono altre istituzioni che offrono un corso così specifico?
Inoltre volevo chiedervi se con un voto di laurea pari a 101 è possibilie essere ammessi, oppure se è totalmente da escludersi.
Grazie

Salve a tutti, mi sono appena iscritto.
Sono un avvocato di 29 anni che lavora su Roma, e mi sto specializzando nel giudiziale bancario, solo che vorrei dare una svolta alla mia carriera profesionale.
Sto pensando ad un LLM nel Banking in Uk, sapete se oltre Queen Mary ci sono altre istituzioni che offrono un corso così specifico?
Inoltre volevo chiedervi se con un voto di laurea pari a 101 è possibilie essere ammessi, oppure se è totalmente da escludersi.
Grazie
quote
Burns

Salve a tutti, mi sono appena iscritto. Sono una matricola di giurisprudenza all'università di Bologna, lo so che può sembrare presto per pensare a un llm, ma ho già l'idee piuttosto chiare e il mio obiettivo è quello di lavorare in futuro in una law firm (all'estero: germania, usa, uk, australia basta che non sia in italia) nel settore del diritto societario, è dunque mia intenzione fare un llm negli Stati Uniti alla fine dell'università, per questo chiedo a voi che ne sapete di certo più di me, visto che avendo appena iniziato sono in tempo per impostare al meglio la mia carriera, su quale media conviene attenermi agli esami e a quale voto di laurea puntare per poter entrare in un llm in una università americana di rilievo. Fermo restando che sono ben consapevole che occorrano anche adeguate conoscenze linguistiche, lettere di raccomandazione eccetera...

Salve a tutti, mi sono appena iscritto. Sono una matricola di giurisprudenza all'università di Bologna, lo so che può sembrare presto per pensare a un llm, ma ho già l'idee piuttosto chiare e il mio obiettivo è quello di lavorare in futuro in una law firm (all'estero: germania, usa, uk, australia basta che non sia in italia) nel settore del diritto societario, è dunque mia intenzione fare un llm negli Stati Uniti alla fine dell'università, per questo chiedo a voi che ne sapete di certo più di me, visto che avendo appena iniziato sono in tempo per impostare al meglio la mia carriera, su quale media conviene attenermi agli esami e a quale voto di laurea puntare per poter entrare in un llm in una università americana di rilievo. Fermo restando che sono ben consapevole che occorrano anche adeguate conoscenze linguistiche, lettere di raccomandazione eccetera...
quote
fedeviola

per frequentare un LLM all'estero il minimo sono le conoscenze linguistiche e possibilimente un voto alto di laurea che possa essere un migliore biglietto da visita ma non basta tutto ciò...

per lavorare in Stati Uniti dovresti prendere il JD la loro laurea in giurisprudenza, con un LLM ci sono ben poche possibilità, tutt'alpiù dopo un LLM potresti avere ottime chance in uno studio internazionale italiano ma in un campo come la legge dove ogni Stato ha le proprie norme e talvolta un sistema totalmente diverso ( vedi Common Law ) un LLM non è sufficiente per la professione intesa in senso stretto, almeno come minimo dovresti superare il rispettivo Bar exam dello Stato in cui intendi lavorare ma può non bastare come ad es negli USA...sicuramente troverai tantissimi LLM in Corporate law molto buoni ma non ti basteranno per lavorare in una Law firm americana o tedesca che sia

per frequentare un LLM all'estero il minimo sono le conoscenze linguistiche e possibilimente un voto alto di laurea che possa essere un migliore biglietto da visita ma non basta tutto ciò...

per lavorare in Stati Uniti dovresti prendere il JD la loro laurea in giurisprudenza, con un LLM ci sono ben poche possibilità, tutt'alpiù dopo un LLM potresti avere ottime chance in uno studio internazionale italiano ma in un campo come la legge dove ogni Stato ha le proprie norme e talvolta un sistema totalmente diverso ( vedi Common Law ) un LLM non è sufficiente per la professione intesa in senso stretto, almeno come minimo dovresti superare il rispettivo Bar exam dello Stato in cui intendi lavorare ma può non bastare come ad es negli USA...sicuramente troverai tantissimi LLM in Corporate law molto buoni ma non ti basteranno per lavorare in una Law firm americana o tedesca che sia
quote
924CC

caro burns, prepararsi per tempo è una cosa intelligente, ma - se mi posso permettere una piccola word of advice - ti consiglio di attenerti al vecchio adagio keynesiano per cui "in the long run we are all dead". cerca di sfruttare gli anni a disposizione nell'università italiana per decidere cosa ti piace fare, il che non è (o, almeno nel mio caso, non è stato) affatto scontato. il troppo pensare al "dopo", tra le le altre cose, tende a distrarti da quello che devi fare ora - vale a dire, detto fuori dai denti, cinque anni di esami dei quali ne apprezzerai fino in fondo, se sei davvero fortunato, cinque o sei.

detto questo, sto facendo application e non so se ho l'autorevolezza necessaria per risponderti. l'idea di fondo, tuttavia, è sempre la stessa: cerca di eccellere, finire - ragionevolmente - presto, fatti magari un'esperienza all'estero e uno stage (vedi per esempio quelli del ministero degli esteri, etc.). fai una bella tesi e trova due docenti (conosciuti) che ti facciano lettere di presentazione valide, scrivi uno statement of purpose in modo corretto e funzionale e che evidenzi le tue prospettive.

direi che, comunque, per i prossimi quattro anni puoi lavorare tranquillamente sulla magistrale - e, fidati, avrai da lavorare.

caro burns, prepararsi per tempo è una cosa intelligente, ma - se mi posso permettere una piccola word of advice - ti consiglio di attenerti al vecchio adagio keynesiano per cui "in the long run we are all dead". cerca di sfruttare gli anni a disposizione nell'università italiana per decidere cosa ti piace fare, il che non è (o, almeno nel mio caso, non è stato) affatto scontato. il troppo pensare al "dopo", tra le le altre cose, tende a distrarti da quello che devi fare ora - vale a dire, detto fuori dai denti, cinque anni di esami dei quali ne apprezzerai fino in fondo, se sei davvero fortunato, cinque o sei.

detto questo, sto facendo application e non so se ho l'autorevolezza necessaria per risponderti. l'idea di fondo, tuttavia, è sempre la stessa: cerca di eccellere, finire - ragionevolmente - presto, fatti magari un'esperienza all'estero e uno stage (vedi per esempio quelli del ministero degli esteri, etc.). fai una bella tesi e trova due docenti (conosciuti) che ti facciano lettere di presentazione valide, scrivi uno statement of purpose in modo corretto e funzionale e che evidenzi le tue prospettive.

direi che, comunque, per i prossimi quattro anni puoi lavorare tranquillamente sulla magistrale - e, fidati, avrai da lavorare.
quote
fedeviola

mi sento di quotare appieno il collega

mi sento di quotare appieno il collega
quote
Stagista11

idem come sopra; privilegia eventuali corsi insegnati in inglese (se offerti) e pianifica erasmus e/o altre opportunità per studiare all'estero.

per quanto concerne i nostri applicants: ancora nessuna risposta definitiva? ai miei tempi (2009) era gia' un frenetico rincorrersi di ammissioni; Duke e Columbia erano le prime a farsi sentire, se ben ricordo...

idem come sopra; privilegia eventuali corsi insegnati in inglese (se offerti) e pianifica erasmus e/o altre opportunità per studiare all'estero.

per quanto concerne i nostri applicants: ancora nessuna risposta definitiva? ai miei tempi (2009) era gia' un frenetico rincorrersi di ammissioni; Duke e Columbia erano le prime a farsi sentire, se ben ricordo...
quote
fedeviola

Caro Stagista, alla fine ho applicato per NYU, UPenn e UCLA in USA, LSE e UCL in UK e sono in dubbio su Edimburgo e Amsterdam...credo che le risposte per quanto mi riguarda le riceverò ben più in là...se intanto qualcuno se la sentisse di darmi un consiglio su queste o dovesceglierebbe dovesse essere preso da una a scelta sarei grato...speriamo intanto di avere almeno un esito positivo

Caro Stagista, alla fine ho applicato per NYU, UPenn e UCLA in USA, LSE e UCL in UK e sono in dubbio su Edimburgo e Amsterdam...credo che le risposte per quanto mi riguarda le riceverò ben più in là...se intanto qualcuno se la sentisse di darmi un consiglio su queste o dovesceglierebbe dovesse essere preso da una a scelta sarei grato...speriamo intanto di avere almeno un esito positivo
quote
fedeviola

inoltre LSAC nell'evaluation AACRAO mi ha classificato "superior", può essere un plus per me ai fini dell'ammissione?

inoltre LSAC nell'evaluation AACRAO mi ha classificato "superior", può essere un plus per me ai fini dell'ammissione?
quote
Stagista11

purtroppo del LSAC non so dirti nulla. io ne diffidavo fin dal principio, ed inviai tutta la documentazione richiesta in cartaceo a mezzo corriere. da degno giurista italiano, resisto alla tecnologia imperante...

per quanto concerne le scuole che hai scelto, ti dico subito che un'esperienza di studio nel regno unito e' profondamente diversa da un'omologa esperienza negli Stati Uniti. Non temo di essere smentito se ti dico che il nostro modo di intendere e vivere l'universita' e' molto piu' vicino a quello britannico. Anche in virtu' di questa considerazione, a livello personale consiglio un'esperienza americana (ma queste sono considerazioni squisitamente personali ovviamente). UCLA e' un'ottima scuola, ma non effettua un'eccessiva selezione all'ingresso del suo LLM; campus meraviglioso, 315 giorni di sole l'anno, ma accademicamente un gradino sotto UPenn e NYU. Conta poi che, stando alle dimensioni dei rispettivi programmi, hai sicuramente una maggiore possibilita' di essere ammesso ad NYU rispetto a UPenn.

purtroppo del LSAC non so dirti nulla. io ne diffidavo fin dal principio, ed inviai tutta la documentazione richiesta in cartaceo a mezzo corriere. da degno giurista italiano, resisto alla tecnologia imperante...

per quanto concerne le scuole che hai scelto, ti dico subito che un'esperienza di studio nel regno unito e' profondamente diversa da un'omologa esperienza negli Stati Uniti. Non temo di essere smentito se ti dico che il nostro modo di intendere e vivere l'universita' e' molto piu' vicino a quello britannico. Anche in virtu' di questa considerazione, a livello personale consiglio un'esperienza americana (ma queste sono considerazioni squisitamente personali ovviamente). UCLA e' un'ottima scuola, ma non effettua un'eccessiva selezione all'ingresso del suo LLM; campus meraviglioso, 315 giorni di sole l'anno, ma accademicamente un gradino sotto UPenn e NYU. Conta poi che, stando alle dimensioni dei rispettivi programmi, hai sicuramente una maggiore possibilita' di essere ammesso ad NYU rispetto a UPenn.
quote

Reply to Post

Related Law Schools

London, United Kingdom 739 Followers 911 Discussions
London, United Kingdom 760 Followers 913 Discussions
London, United Kingdom 557 Followers 892 Discussions
Vancouver, Canada 116 Followers 72 Discussions
Chicago, Illinois 518 Followers 504 Discussions
New York City, New York 2071 Followers 1586 Discussions
Bristol, United Kingdom 12 Followers 12 Discussions
New York City, New York 1425 Followers 1019 Discussions

Other Related Content

e-fellows.net to Host an LL.M. Day Online on November 14th

News Oct 01, 2020

Executive LL.M. Programs: Offering Flexibility, Not Shortcuts

Article Jul 22, 2010

Experienced lawyers not interested in changing firms or countries have new degree options.

My favorite serene spots in NYC

Blog In NYU LL.M. 2020-2021 on May 24, 2021

Hot Discussions